EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 27 Gennaio 2021

Migliora la situazione al Mons. Comi di Luino: diminuiscono gli ospiti e gli operatori positivi

Il numero di decessi, in queste settimane, è in media a quello riscontrato in tutte le RSA della provincia di Varese. "Pronti per il vaccino e per nuovi ingressi"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La situazione della Fondazione Monsignor Comi di Luino continua ad evolversi ed è ancora difficile a causa dei casi di positività al Covid 19, sia da parte degli ospiti che degli operatori. Fortunatamente, però, in questi ultimi giorni si registra un miglioramento sensibile all’interno di tutta la RSA.

In base all’esito degli ultimi tamponi eseguiti, che vengono effettuati regolarmente sia agli ospiti che a tutti i sanitari, infatti, al momento attuale tra gli ospiti ne risultano ancora positivi 19 persone, tutti situati in un unico piano della Casa Albergo, mentre tutti gli altri, suddivisi nei vari piani, si sono ne frattempo negativizzati, incluso i due della Struttura Protetta.

Anche le assenze degli operatori per le stesse problematiche è in fase di miglioramento e si è ridotta a 19 unità. Il numero dei decessi riferibili al Covid-19, invece, come spiegano dal Consiglio d’Amministrazione, rientrano purtroppo nel numero riscontrato in media in tutte le RSA della provincia di Varese, la più colpita dl virus.

Da diversi giorni – spiega il vicepresidente del CdA, Alberto Frigerio -, sono già state eseguite tutte le attività di preparazione e formazione alla somministrazione del vaccino agli ospiti e al personale. La consegna del vaccino era stata prevista dalla ASST Sette Laghi in un primo tempo per la scorsa settimana, ma per sopravvenuta indisponibilità degli stessi, avverrà nel corso della corrente settimana e una volta ricevuti si potrà procedere immediatamente alla sua somministrazione”.

Nonostante questo, la “nuova” fase della pandemia sta finalmente lasciando spazio alla programmazione già in atto per la rapida riapertura della Fondazione con l’immissione di nuovi ospiti, in completa sicurezza, avendo un consistente numero di richieste in corso. Il Piano Organizzativo Gestionale è stato rivisto in base alla nuova situazione ed in accordo con ATS che ha nel frattempo effettuato due verifiche.

“Siamo consapevoli che l’epidemia non è sconfitta ed è necessario non abbassare la guardia – conclude il vicepresidente Frigerio -. Tutti coloro che sono coinvolti continueranno ad impegnarsi con la stessa forza e determinazione per garantire un ambiente sicuro, attivando i necessari protocolli per un graduale rientro alla normalità nonostante il perdurare della pandemia in atto”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127