EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 18 Gennaio 2021

Luino, 18enne si lancia in acqua nel Tresa: lo salvano i vigili del fuoco

Per la seconda volta in pochi giorni il ragazzo, già noto alle forze dell'ordine, è stato salvato dai soccorritori. Per lui nulla di grave, è tornata a casa

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Un 18enne, che già nel tardo pomeriggio di mercoledì aveva annunciato di volersi lanciare da un ponticello nei pressi del supermercato Lidl, anche nella giornata di ieri, domenica 17 gennaio, intorno alle 18, si è lanciato nel fiume Tresa, cercando di togliersi la vita.

A vederlo e sentirlo, dal balcone di casa propria, è stato un residente che sentendo le urla del giovane, che ha chiamato il Numero Unico di Emergenza. Sul posto così sono intervenuti tempestivamente i vigili del fuoco del distaccamento di Luino; il loro comando dista a pochi metri da quanto avvenuto.

I pompieri sono riusciti a salvarlo dall’acqua, portandolo a riva. Qui è stato soccorso dagli operatori della Padana Emergenza di Luino, insieme all’automedica, e successivamente lo hanno portato in codice giallo all’ospedale Circolo di Varese, ma solo per ulteriori accertamenti.

Ad intervenire anche i carabinieri della Compagnia di Luino, che hanno ricostruito l’accaduto. Il 18enne, dopo il grande spavento, è tornato a casa nella tarda serata di ieri. Per la seconda volta in pochi giorni il ragazzo, già noto alle forze dell’ordine, è stato salvato dai soccorritori. Fortunatamente per lui nulla di grave, è tornato a casa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127