EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuveglio | 14 Gennaio 2021

“Cuveglio al Centro”, nuovo attacco alla maggioranza: “Miope e priva di prospettive”

Il gruppo consiliare critica anche i metodi comunicativi scelti dal sindaco nella lettera "Il Comune Informa": "Confuso piano politico con quello istituzionale"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

(Riceviamo e pubblichiamo dal gruppo consiliare di minoranza “Cuveglio al Centro”)

Considerazioni relative alla comunicazione politica “Cuveglio, il Comune informa” ad opera del gruppo di maggioranza “Prospettiva Popolare”.

Si scrive “Il Comune informa”, si legge semmai la “maggioranza informa“. Questo “foglio informativo”, distribuito nelle cassette postali e pubblicato sui media del Comune di Cuveglio, sembra promettere di fare informazione istituzionale, ma i nostri concittadini si trovano di fronte ad una palese e smaccata comunicazione politica di parte (quella del gruppo “Prospettiva Popolare”) che, non solo usa lo stemma del Comune, ma evita anche di mettere il proprio simbolo di lista e di dichiararsi espressamente come tale.

Stigmatizziamo questo atteggiamento: è un modo di fare che confonde il piano istituzionale con quello politico e di parte (la propria). Ne esce una comunicazione a senso unico e stucchevole, in cui la maggioranza trova lo spazio anche per ringraziare se stessa. Poteva essere altrimenti?

Dato che questo “foglio informativo” è stato pubblicato e reso scaricabile sui media ufficiali del Comune (app MyCuveglio e il sito comunale), chiediamo che ci sia consentito il diritto di replica sugli stessi media istituzionali.

Venendo all’attacco che ci è stato rivolto nella nota “a proposito della minoranza”, saremo laconici limitandoci a questo: 1) Punto tamponi – a Cunardo c’è ed è attivo da lunedì 11/01/2021. Si aggiunge una nuova pagina alla cronaca di quello che è (finora) un fallimento, quello di Paglia e della sua maggioranza; 2) Buoni spesa – i piccoli negozianti sono esclusi e non c’è concretamente alcun sostegno per loro; 3) Il parco giochi – non sappiamo a quale bando Paglia si riferisca, quello di Regione Lombardia parla di contributi fino al 95% delle spese. Ad ogni modo dei 49mila euro del progetto in questione, 19mila sono a carico del Comune di Cuveglio: più del 38%. Non ci pare una piccola somma, ed è ben maggiore del contributo minimo. Come mai?

Ribadiamo, infine, le nostre riserve sull’azione amministrava del sindaco. Paglia sarà in grado di gestire le sfide future, sostenere gli interessi della nostra comunità nei tavoli sovracomunali e, per esempio, con Alfa (società che gestisce il servizio idrico integrato)? Purtroppo abbiamo molte domande, tanti dubbi e un’unica certezza: la maggioranza è miope e priva di prospettive.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127