EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cuveglio | 11 Gennaio 2021

Cuveglio, Paglia: “2020 con fatiche e dolori. Servono condivisione di intenti e unità per far fronte al 2021”

Il sindaco e gli assessori fanno il punto sull’anno appena trascorso: impegno di Protezione civile e associazioni, finanziamenti e interventi su cultura e sociale

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Il 2020, “un anno che ricorderemo sicuramente, segnato da fatiche, dolori e situazioni che ci hanno proiettato in un’altra dimensione”: così lo definisce il sindaco di Cuveglio Francesco Paglia, nell’introduzione di Il Comune informa, un bollettino in distribuzione in paese in questi giorni, nel quale il primo cittadino e gli assessori fanno un punto su quanto avvenuto nell’anno appena trascorso.

Non solo emergenza Covid, ma “si sono verificati fenomeni atmosferici di particolare violenza. Sono eventi che sottopongono il nostro territorio a nuovi stress ai quali dobbiamo porre rimedio tramite piani di azioni strutturati, volti a ridurre i rischi e ridare nuovo valore alla risorsa naturalistica di cui siamo depositari”, prosegue Paglia.

Certamente un ruolo importante, in entrambi questi ambiti, lo hanno avuto le associazioni del territorio e la Protezione civile locale, con il gruppo Intercomunale Valcuvia: i volontari si sono occupati della manutenzione e della pulizia periodica di sentieri e torrenti, spendendo le proprie energie anche con tutti gli interventi straordinari dovuti ai vari episodi di maltempo. Durante il periodo di lockdown, inoltre, i membri dell’Intercomunale si sono dati da fare per offrire servizi alla cittadinanza quali la consegna della spesa e dei farmaci, la distribuzione delle mascherine o la consegna degli indumenti a coloro che si trovavano ricoverati in ospedale.

“Per il nostro Comune, nonostante tutto, questo 2020 si conclude in modo positivo; tante le attività intraprese e messe in cantiere
in un clima di fattiva cooperazione tra consiglieri e assessori con obiettivi politici e amministrativi chiari, a medio e lungo termine – afferma ancora Paglia – È stato un anno di grandi e forse non sempre visibili iniziative, volte a dare una nuova struttura operativa all’Amministrazione Comunale; sono stati banditi concorsi, alcuni sono ancora in fase di svolgimento, per implementare e rendere più efficienti alcune funzioni come Ufficio Tecnico, Polizia Urbana e Contabilità e le attività relative ai lavori Pubblici”.

La Polizia locale di Cuveglio e uniti, infatti, ha potuto beneficiare di un finanziamento regionale di circa 30mila euro per il rinnovo del parco veicoli (con l’acquisto, in questo caso, di un’auto ibrida) e l’arricchimento delle dotazioni tecnico-strumentali tra le quali figurano diverse fototrappole e fotocamere di controllo ambiente.

Un altro finanziamento pari a 5mila euro, da parte del MiBact, è stato invece destinato alla biblioteca, per la quale si sta provvedendo sia all’acquisto di nuovi volumi sia alla selezione di quelli già presenti, per eliminare quelli in cattivo stato e irrimediabilmente danneggiati.

Non sono mancati interventi a supporto dell’ambito scolastico e sociale: lavori per adeguare le scuole alle nuove direttive Covid, servizi mensa e scuolabus, buoni spesa destinati alle famiglie bisognose e attività dei servizi sociali dedicate a diversamente abili, minori, anziani e persone fragili.

Durante l’estate – l’unico periodo nel quale è stato possibile dar vita a qualche iniziativa aperta alla partecipazione delle persone – è stato attivato un centro estivo per il quale l’amministrazione ha dato un contributo economico per ammortizzare le spese di chi ne ha usufruito e sono state proposte diverse iniziative a carattere culturale come spettacoli e presentazioni di libri per bambini e adulti che hanno riscosso un certo interesse da parte della cittadinanza.

Un altro progetto che ha riscontrato un sempre maggior successo è il mercatino dei prodotti a km0, a cadenza bimensile, che è riuscito a coinvolgere molti produttori locali e ad avvicinare i consumatori a un’idea di spesa capace di sostenere direttamente il territorio: grazie all’approvazione del nuovo regolamento, questo mercato diventerà un appuntamento stabile anche a livello provinciale.

Ora “ci attende un 2021 che porterà indubbiamente con sé complesse problematiche sociali, economiche di non facile soluzione; abbiamo solo un’arma in grado di far fronte a queste criticità: la condivisione di intenti e l’unità. A ciò dobbiamo mirare, seppure nelle oggettive difficoltà”, è l’auspicio che il sindaco Paglia vuole condividere con tutti gli abitanti di Cuveglio per i mesi che verranno.

Per leggere Il Comune informa, cliccare qui (fronte)qui (retro).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127