EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 11 Gennaio 2021

#IoApro, la protesta dei ristoratori varesini contro le norme anti Covid

L'eco di quanto avvenuto in Svizzera ha raggiunto la nostra provincia. Gli esercenti manifesteranno nella giornata di venerdì, ecco lo stato d'animo di alcuni di loro

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’ondata di protesta scaturita dal movimento tedesco “wir machen auf” (“noi apriamo”) ha raggiunto anche l’Italia.

Dopo l’atto dimostrativo avvenuto in numerose città svizzere, dove i ristoratori e i gestori di palestre e bar hanno alzato le saracinesche e aperto le proprie porte per manifestare dissenso verso le restrizioni anti Covid, un gruppo di esercenti varesini si prepara a seguire le orme della iniziativa organizzata oltre confine.

L’appello alla disubbidienza sta correndo anche in questo caso sul web e sui social network, e viaggia in parallelo con un messaggio che viene condiviso da nord a sud, in tutto il Paese, come riporta Varese NoiIl numero di adesioni sembra essere già elevato e l’appuntamento è in calendario per la giornata di venerdì, 15 gennaio.

Per leggere integralmente l’articolo a cura di Valentina Fumagalli, contenente inoltre le impressioni raccolte da alcuni gestori della città di Varese che intendono aderire alla protesta, cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127