EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 28 Dicembre 2020

Basket, notte fonda a Varese: quarto ko consecutivo e ultimo posto

I biancorossi chiudono l'anno in coda alla classifica dopo una gara folle. Sopra di 15 a metà partita, affondano negli errori durante la ripresa. 79-80 il finale

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Finisce nel buio totale il 2020 della Pallacanestro Varese, sempre più immersa nei dubbi e nelle inquietudini dopo il ko con Treviso (79-80), il quarto consecutivo a margine della sosta per le Nazionali.

Una partita imprevedibile, segnata dagli episodi e dai ribaltamenti di fronte, fattori che non hanno però spostato in secondo piano i problemi ormai arcinoti del team prealpino, tamponati da un’aggressività nuova e da un buon feeling con il canestro nella prima metà di gara, ma in seguito emersi con forza nel peggior terzo quarto della stagione, più dannoso e per certi versi anche drammatico dei diversi precedenti già in archivio.

Al riposo sul +15 con buone percentuali al tiro, quattro palle perse e una incoraggiante fluidità offensiva alimentata da Beane, Douglas e Scola (con i due veterani già in doppia cifra), gli uomini di Bulleri hanno letteralmente staccato la spina al rientro in campo, subendo nel più agghiacciante dei modi la voglia di rimonta degli ospiti, spinti da un Logan in stato di grazia (il secondo marcatore del campionato ha chiuso la partita con 23 punti).

Il blackout a rimbalzo e in attacco (digiuno totale per i primi sei minuti del terzo quarto) ha portato ad un terrificante 18-0 della De Longhi, incisivo a tal punto da contenere rimonta e sorpasso, mentre la lucidità dei biancorossi è andata consumandosi con una esplosione di palle perse.

Si è poi visto di tutto nel quarto periodo di fuoco conteso da due squadre alla disperata ricerca di punti. E’ Varese a gettare la partita in pasto agli avversari, ed è Varese a pagare il conto più salato, anche quello con il destino: venti secondi dalla fine, tripla decisiva di De Vico e rimbalzo difensivo che vale i due punti; quattro secondi sul cronometro, rimessa in attacco di Treviso, di rientro dal timeout; fallo antisportivo fischiato a Scola, due liberi incassati; possesso ancora agli ospiti, taglio sulla linea di fondo di Sokolowski che va a canestro per il +1. Poi solo la sirena.

L’Openjobmetis che ha giocato con il fato esce con le gambe rotte dalla sfida del tredicesimo turno. Quella che tornerà sul parquet il 3 gennaio a Trieste non dovrà faticare per trovare stimoli e voglia di riscatto dopo una simile disfatta. Se tali stimoli dovessero inspiegabilmente mancare, si consiglia di dare nuovamente uno sguardo ad una breve sequenza dell’ultimo folle quarto di ieri, per ragionare sul rapporto tra limiti e determinazione, guardando ai quattro tentativi consecutivi compiuti da Akele, sotto canestro, prima di strappare due punti pesanti e un libero aggiuntivo per la sua quadra, ultima nella graduatoria della Lega A per rimbalzi presi.

I limiti di Varese sono tanti, la reattività è certamente in cima alla lista, insieme alla determinazione. Vanno affrontati sul serio per evitare le sabbie mobili che adesso, sul fondo della classifica, diventano un problema serio.

PALLACANESTRO OPENJOBMETIS VARESE-DE’ LONGHI TREVISO BASKET: 79-80

Pallacanestro Openjobmetis Varese: Beane 7, Morse, Scola 19, De Nicolao ne, Jakovičs 4, Ruzzier 13, Strautiņš 4, De Vico 5, Ferrero 3, Douglas 24, Virginio ne, Van Velsen ne. Coach: Massimo Bulleri.

De’ Longhi Treviso Basket: Russell 13, Logan 23, Vildera ne, Imbrò 6, Piccin ne, Chillo 2, Mekowulu 12, Sokolowski 10, Carroll 2, Akele 12. Coach: Massimiliano Menetti.

Arbitri: Paternicò – Pepponi – Perciavalle.

Parziali: 29-16; 16-14; 8-28; 26-22. Progressivi: 29-16; 45-30; 53-58; 79-80.

Note – T3: 14/35 Varese, 7/25 Treviso; T2: 10/27 Varese, 20/42 Treviso; TL: 17/18 Varese, 19/24 Treviso. Rimbalzi: 36 Varese (Scola 10), 43 Treviso (Mekowulu 13); Assist: 9 Varese (Ruzzier 6), 12 Treviso (Russell 4).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127