EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Mondo | 26 Dicembre 2020

Covid: nel mondo quasi 80 milioni di casi e 1,8 milioni di morti

Gli Stati Uniti rimangono il paese più colpito con oltre 330mila morti, a seguire Brasile, India, Messico e Italia. Nel frattempo arrivano i primi vaccini

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Nel mondo, gli Usa restano il Paese più colpito con 330.252 morti. Seguono il Brasile con 190.488 morti, l’India con 147.092, il Messico 121.172 e l’Italia 70.900 morti.

L’Europa ha varcato la soglia dei 25 milioni di casi di coronavirus a Natale. A metà dicembre, l’Europa (che comprende i Paesi dell’Unione, gli altri europei e i trans-continentali Russia, Turchia e Kazakistan più il Kirghizistan il Turkmenistan e il Tagikistan), è stata la prima regione a superare il mezzo milione di morti.

L’Europa è la più colpita al mondo in termini di numero di infezioni, davanti a Stati Uniti/Canada (19.188.172 casi), America Latina/Caraibi (15.024.469 casi) e Asia (13.617.004).

In Italia, dove la situazione è sempre preoccupante, si registra un lento miglioramento, mentre stanno arrivando le prime dosi di vaccino in tanti Stati.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127