EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 16 Dicembre 2020

Luino, al Comi “situazione ancora difficile”. La Croce Rossa si mette a disposizione della RSA

La CRI ha offerto il proprio supporto per tamponi e screening. Problemi sul rientro del personale guarito ma ancora positivo. Frigerio: “Stiamo facendo il possibile”

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Il Covid-19 ha iniziato ad allentare la sua morsa sulla Fondazione Monsignor Comi di Luino, ma la situazione rimane ancora molto complicata e preoccupa il consiglio di amministrazione, il personale, gli ospiti e le loro famiglie.

Una delle problematiche principali riguarda i rientri degli operatori: sono state segnalate infatti alcune incongruenze nelle disposizioni relative al personale che risulta guarito, ma ancora positivo e ciò crea non poche difficoltà.

Oltre a ciò, la cura degli ospiti e il bisogno di effettuare loro i tamponi sono due attività che al momento sono difficilmente eseguibili entrambe dal personale operativo presente: per questo motivo è stato dato il via a una collaborazione con la Croce Rossa di Luino e Valli.

“Qualche settimana fa abbiamo espresso vicinanza alla Fondazione Mons. Comi, agli ospiti e ai suoi dipendenti. Ci siamo impegnati da subito proponendo, nel limite delle nostre possibilità, le nostre competenze e i nostri servizi attivati in questa emergenza”, spiega il presidente, Pierfrancesco Buchi.

“Abbiamo dato un piccolo contributo per aiutare il Comi a superare quanto prima le difficoltà che sta attraversando a causa del Covid-19. Ci siamo messi a disposizione per effettuare i tamponi rapidi e abbiamo siglato una convenzione con la Fondazione per un supporto operativo ai loro screening interni”, prosegue Buchi. Fra gli aiuti dati dalla CRI luinese c’è anche il trasporto dei tamponi a Gallarate, in un centro con il quale la Fondazione ha stipulato un accordo per le analisi e gli esiti dei test.

“Ringrazio la Croce Rossa di Luino e Valli per la disponibilità in questo momento di grande difficoltà che stiamo vivendo all’interno della struttura. Siamo facendo il possibile per evitare ulteriori disagi e per risolvere le situazioni interne delicate” afferma il vicepresidente del CdA, Alberto Frigerio, per esprimere la propria gratitudine e per ribadire che si sta combattendo su ogni fronte per garantire la cura e l’attenzione necessarie a ogni ospite.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127