EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Laveno Mombello | 29 Novembre 2020

Albero di Natale: il dopo “Spelacchio” a Roma è Made in Laveno Mombello

Per il terzo anno di fila l’albero di Natale più importante di Roma arriva dal Verbano. Grande tradizione in paese per il florovivaismo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È verde scuro lucente, alto più di 22 metri e di tipo Abies Nordmanniana l’abete che ieri pomeriggio è partito da Laveno Mombello in direzione Roma.

Laveno Mombello è da sempre un importante centro per il florovivaismo con tre storiche aziende del settore: Azienda Piante Spertini, Floricoltura Lago Maggiore e Floricoltura Gasperini.

Per il terzo anno consecutivo il più famoso albero di Natale di Roma, che generalmente viene collocato in Piazza Venezia e quest’anno sarà collocato in Piazza del Popolo, arriva dal Vivaio Spertini. La scelta di quest’anno è ricaduta, a differenza dei due passati, su un albero cresciuto nel vivaio di Mombello, frazione di Laveno, che ha una forte tradizione della manifestazione natalizia con lo storico presepe sommerso per il quale quest’anno ricorre il 41esimo anniversario.

Quest’anno, proprio accanto al luogo dove tradizionalmente viene posato lo storico presepe, verrà posizionato un villaggio di Natale realizzato grazie al contributo volontario proprio dei tre vivai del territorio, che si sono prestati anche per posizionare diversi alberi natalizi nelle frazioni del Comune rivierasco.

L’abete dei F.lli Spertini, una volta arrivato a Roma, verrà illuminato come da tradizione l’8 dicembre, con la speranza che un pezzo di Laveno Mombello possa rendere unica l’atmosfera nella capitale, in questo particolare periodo che tutti noi stiamo attraversando.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127