EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Mesenzana | 17 Novembre 2020

Mesenzana, la SEM protagonista assoluta del campionato italiano e-bike cross

Una grande vittoria per il 50enne toscano Riccardo Boschi ha conquistato la vittoria. Loredana e Giorgio (SEM): "Per noi una grande soddisfazione"

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Il 17 e 18 ottobre a Boves, in provincia di Cuneo, si è svolta l’ultima tappa del campionato italiano e-Bike Cross. SEM, azienda di Mesenzana, ha partecipato a questo campionato sin dalle prime gare e ha visto spesso i suoi piloti protagonisti di entusiasmanti vittorie.

“Di questa prima stagione agonistica, alla SEM siamo molto soddisfatti – commentano i proprietari, Loredana e Giorgio -. La Venom va forte, in tutte le condizioni. Ma questo non sarebbe bastato. Lo sapevamo sin dall’inizio. Sapevamo anche quali fossero le performance dei nostri prodotti. Il mondo delle corse però è un’altra cosa. Alle gare puoi portare qualsiasi mezzo. Nella categoria OPEN, di limiti ce ne sono pochi”:

La differenza, come in qualsiasi competizione, la fanno i piloti. Proprio per questo, in casa SEM, siamo orgogliosi di Riccardo Boschi e ve lo presentiamo.

Riccardo è nato a Montecatini Terme il 23 dicembre 1969 e all’età di 18 anni si è inserito nel mondo dei motori, iniziando a gareggiare nel campionato regionale di motocross, e inoltre anche I qualche gara di jet-ski e il campionato italiano short track. Nel 2000 invece ha trasformato la sua passione in lavoro, creando una squadra che partecipa al campionato del mondo di motocross, Jk Racing, tutt’ora attiva. Qualche anno fa si è avvicinato inoltre al mondo dell’ e-bike, fino ad oggi dove ha partecipato al nuovo campionato italiano e-bike. Poi un giorno, l’incontro con la Venom.

Riccardo, spieghi ai nostri lettori, cos’è successo quel giorno?

Alla prima gara del campionato italiano e-Bike Cross di Carpi mi è stato proposto di provarla ed eventualmente gareggiarci. La prima cosa che ho pensato è stata che era tra una moto e una bicicletta, infatti la SEM è la prima MotoBike sul mercato.

Hai deciso di fare il campionato e poi hai scelto la SEM o hai comprato la SEM e poi hai deciso di gareggiare nella sua categoria

Ho deciso di gareggiare con la SEM dall’inizio del campionato.

Sei il primo pilota che vince un campionato ufficiale in sella ad una SEM: puoi dirci cos’hai pensato al termine della prima prova di stagione?

Ho pensato che con quella bicicletta si potevano fare grandi cose

Hai vinto, è vero (cliccare qui per la classifica generale finale). Tuttavia non sono mancati gli alti e bassi. Quali sono stati i momenti più difficili in questa competizione? Come li hai e come li abbiamo superati?

La seconda gara di Carpi, quando sono rimasto senza batteria agli ultimi due giri, pensavo di non farcela ma fortunatamente sono riuscito a portare a casa la vittoria

Cos’hai pensato non appena hai avuto la matematica certezza di aver vinto il campionato italiano open di e-Bike Cross 2020?

Sono rimasto molto soddisfatto e sorpreso poiché sono partito senza grandi aspettative sia per la mia età, sia la poca esperienza in questo settore. Quindi vincere il campionato italiano è stata una grande soddisfazione personale.

Quanto ha contato il far parte di una piccola e nuova squadra? Spiega ai nostri lettori chi sono i tuoi compagni e come è nato il team che ha portato la Venom a primeggiare nella sua categoria.

Questa vittoria non è solo mia, ma anche della mia squadra che mi ha sostenuto molto. Anche con i miei compagni si è creato un ottimo legame.

Oltre a portare a spasso la Venom, cosa fai di bello nella vita?

Nella vita sono sempre in giro per le gare del campionato mondiale di motocross aiutando giovani piloti ad emergere.

Ora arriva la domanda più difficile! Il 2021 è alle porte… cosa vorresti trovare sulla Venom dell’anno prossimo, in chiave e-cross?

Secondo il mio modesto parere la bicicletta è già molto performante e veloce. Probabilmente sarebbe perfetto avere una batteria più duratura.

Immaginiamo che tu voglia e debba ringraziare molte persone, sponsor e amici che ti hanno aiutato ad arrivare a questo risultato prestigioso. Vuoi elencarli tutti?

Certo, ci tengo molto a ringraziare in primis SEM e-bike, Mitas, Just1, Sicort e tutto il team che mi ha supportato durante questa stagione.

Per ulteriori informazioni sulla SEM e suoi loro prodotti, consultare il sito internet, consultare la Pagina Facebook, scrivere una mail all’indirizzo info@sem-proto.com o chiamare al numero +39 0332 575143.

(Media contributor © Skyppy di Off Road Pro Racing)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127