EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Angera | 16 Novembre 2020

Teleconsulenza pediatrica ad Angera: l’emergenza come occasione per innovare

Per sopperire alla temporanea sospensione della pediatria, avviato un servizio con il Del Ponte per consulti specialistici per pazienti 0-18 che accedono al PS

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In considerazione della attuale emergenza sanitaria, l’ospedale di Angera è stato riorganizzato e dedicato alla cura dei pazienti Covid positivi, con l’attivazione di 75 posti letto di medicina.

Ciò ha comportato la riorganizzazione dell’intera rete ospedaliera in fase emergenziale e la necessità di ridistribuire il personale medico, anche in funzione del fatto che sono stati attivati in tutto oltre 600 posti letto per i pazienti Covid positivi, la cui cura è stata affidata a medici di ogni ambito specialistico.

Inoltre, la malattia contemporanea di 5 pediatri in servizio all’ospedale Causa Pia Luvini di Cittiglio – che è sede di punto nascita e l’unico presidio della rete aziendale a restare covid free – ha determinato la necessità di ridistribuire l’attività del pool pediatrico aziendale.

Si è così deciso – in via provvisoria – di sospendere l’attività ambulatoriale di pediatria dell’ospedale di Angera, cogliendo invece l’occasione per introdurre una risposta innovativa sul fronte dell’emergenza. È stato infatti attivato un servizio di teleconsulenza pediatrica con la pediatria del Del Ponte per i pazienti in fascia di età 0-18 anni che dovessero accedere al pronto soccorso di Angera.

In questo modo, oltre alla possibilità di garantire comunque la consulenza specialistica per i piccoli pazienti, sarà possibile avvalersi anche di consulti ultraspecialistici – tenuto conto che all’Ospedale Del Ponte sono presenti strutture quali ad esempio la Neuropsichiatria Infantile e la Chirurgia pediatrica – con professionisti del settore pronti ad intervenire in caso di necessità.

L’ASST dei Sette Laghi precisa comunque che la sospensione dell’attività ambulatoriale e della presenza fisica del pediatra nella fascia oraria diurna sono provvedimenti provvisori, legati alla necessità di far fronte all’emergenza.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127