EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Agra | 23 Ottobre 2020

Addio allo scrittore Dario Crapanzano. Anche Agra si unisce al cordoglio

Il noto giallista possedeva una seconda casa nel paese della Val Dumentina. Il sindaco Luca Baglioni esprime le sue condoglianze a nome della comunità

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È scomparso mercoledì 21 ottobre, a 81 anni, nella sua abitazione milanese, il noto giallista Dario Crapanzano.

Nato nel 1939 nel capoluogo lombardo, dopo la laurea in Giurisprudenza e il diploma all’Accademia d’arte drammatica, Crapanzano ha cominciato a lavorare nell’ambito pubblicitario per esordire nell’editoria con una “guida sentimentale” intitolata A Milano con la ragazza… e no nel 1967.

Ai gialli, in realtà, lo scrittore è arrivato tardi: risale infatti al 2011 la “nascita” del commissario Mario Arrigoni con Il giallo di via Tadino. A questo romanzo ne sono seguiti poi altri, con il commissario “di Porta Venezia” o con altri protagonisti – sempre detective – tutti quanti ambientati nella Milano degli anni ’50. Il 12 novembre prossimo uscirà – postumo dunque – il suo ultimo lavoro: Arrigoni e il delitto in redazione.

Crapanzano possedeva, come tanti meneghini, una seconda casa ad Agra, dove era conosciuto e stimato dalla comunità locale. È proprio il sindaco Luca Baglioni a esprimere, a nome di tutti gli agresi, il proprio cordoglio “per la scomparsa dell’illustre villeggiante” alla moglie Luisa Cantalupi e ai figli. (Immagine di copertina © La Repubblica – Milano)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127