EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 22 Ottobre 2020

Varese, un fiore per sostenere i progetti dedicati ai bambini affetti da autismo con Fondazione Piatti

"A ognuno offriamo accoglienza, cura, interventi mirati", spiega Cesarina Del Vecchio, presidente della fondazione. Con il lockdown, riviste le modalità di intervento

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Come ogni anno, nel mese di ottobre, torna l’evento di sensibilizzazione e raccolta fondi per il progetto “Per l’Autismo ci vuole un fiore”; ordinando on line una piantina di ciclamini o azalee si potrà contribuire concretamente a sostenere i progetti per gli oltre 150 bambini affetti da autismo e per le loro famiglie che ogni giorni si rivolgono a Fondazione Piatti per un aiuto.

“A ognuno di loro offriamo accoglienza, cura, interventi mirati, garantendo un’attenzione che va molto al di là di quello che prevede la sanità pubblica – spiega Cesarina Del Vecchio, presidente di Fondazione Renato Piatti onlus.

E continua: “Quest’anno, dopo un periodo di forzata inattività a causa del lockdown, abbiamo dovuto rivedere le modalità di intervento. Oltre alle terapie in presenza, i nostri bimbi e le loro famiglie sono seguiti a distanza, attraverso la teleriabilitazione previste dal progetto “Toc-Toc, Fondazione Piatti a casa dei bambini con autismo” e un servizio di supporto telefonico“.

È possibile ordinare il priprio fiore direttamente sul sito https://sostieni.fondazionepiatti.it/prodotto/scegli-i-tuoi-fiori/; il numero di piantine è limitato. (Foto di copertina dalla pagina Facebook Fondazione Renato Piatti onlus)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127