EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Castelveccana | 6 Ottobre 2020

Calcio, Terza Categoria: la France Sport supera la Casport nel derby del lago

Pratica archiviata con un gol per tempo, grazie a Morandi e Follis. Team di Castelveccana in emergenza, Boscaro: "Ora dobbiamo iniziare a fare punti"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

A Castelveccana, nell’ormai tradizionale derby del lago, sono di fronte due formazioni accreditate a frequentare la “comfort zone” del torneo.

Senza Gioele Piazza, Jonny Ghelfi, Faraj, Bonari ed il neo acquisto Avezza , Alessio Boscaro con carta e penna alla mano ridisegna un reparto arretrato d’emergenza con Macaluso e Passanisi centrali, protetti ai lati da De Marchi e Giannini. Chiavi dell’attacco affidate a Vecchio, Basso e Rognoni, assistiti delle invenzioni di Lollo Tirotta (osservato speciale in tribuna) e Vagliani.

Il patron di casa Fabrizio Saccone per incentivare i suoi ragazzi parla di un soggiorno in località da definire (Caldè ?), per chi segnerà il primo goal stagionale tra le mura amiche. Marco Franceschetti presenta il tridente offensivo formato da Follis, Morandi e Cervaro, innescati da Zanini. Vitacca è posizionato davanti la linea difensiva.

Minuto 12, iniziano le turbolenze: il generoso Rognoni di testa toglie le gocce d’acqua dalla parte superiore della sbarra. Risposta France con Icio Morandi che sfugge ai radar scheggiando il palo. 25 sul cronometro, Vecchio cestina il vantaggio biancorosso, in ripartenza semina gli avversari, ma davanti ad Arini alza troppo la mira tra la disperazione dei tifosi. 34 giri di lancetta, Morandi spacca la partita: il numero 7 parte da metà campo approfittando dall’errato piazzamento della retroguardia locale, Tedesco è superato con una delicata palombella.

Si chiude la prima frazione tutto sommato equilibrata. Ripresa, Casport subito arrembante, Vecchio questa volta fa la barba al palo. 48 sull’orologio, i France Boys con una rapida azione dalla corsia sinistra chiusa da Rebecchi scuotono la traversa. Un minuto e France Sport in dieci, Morandi si becca il secondo giallo dal signor Panigo di Varese. 54 sul Casio, Gian Follis manda fuori giri la cigolante difesa di casa per il raddoppio orange.

Mister Boscaro è una furia che neppure il bel diagonale di Basso al 62esimo riesce a placare. La lancetta più lunga segna 66 e Rognoni scalda i guantoni di Arini. Mentre il cielo sopra il lago è scosso da potenti tuoni, Gabbo Tedesco in versione supereroe evita altre cadute salvando sul l’ottimo Rebecchi, sul promettente Berbeglia e su Giovannino Sciangula, inesauribile stantuffo.

“Vedi l’anno scorso! Commettiamo sempre i soliti errori, inoltre abbiamo preso due reti perdendo la palla durante la fase d’attacco. Per fortuna in settimana rientrerà qualcuno, oggi abbiamo giocato senza la difesa. Da domenica a Bisuschio dovremo fare punti, altrimenti diventerà dura recuperare con un calendario così corto”. Il commento di un deluso mister Boscaro.

CASPORT : Tedesco, Giannini, De Marchi, Passanisi, Macaluso, Damato, Vagliani, Rognoni, Vecchio, Lollo Tirotta, Basso. All. Boscaro.
FRANCE SPORT : Arini, Castellotti, Edo Stefani, Rebecchi, Locatelli, Canuto, Morandi, Zanini, Cervaro, Vitacca, Follis. All. Franceschetti.

(Foto di copertina © Massimo Morosi) 

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127