Luino | 25 Settembre 2020

“Un bando importante per realizzare e rigenerare impianti sportivi. Un’occasione per Luino”

A lanciare la proposta è il capogruppo di "Azione civica per Luino e frazioni", Furio Artoni: "Spero che la nuova giunta riesca a muoversi con adeguata solerzia"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“C’è la necessita di intervenire al più presto a favore delle associazioni sportive di Luino. E’ stato pubblicato un bando (cliccare qui per tutti i dettagli) per lo sport dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri Ufficio sport, con scadenza prorogata al 30 ottobre 2020″.

A parlare di questo importante bando è il neo-capogruppo di “Azione civica per Luino e frazioni” e consigliere di minoranza Furio Artoni, intervenuto oggi per annunciare questa opportunità alla quale può partecipare anche la nuova amministrazione guidata dal sindaco appena eletto, Enrico Bianchi.

Il Comune di Luino può richiedere un finanziamento a fondo perso sino a 700mila euro per realizzare e rigenerare impianti sportivi – continua l’avvocato Artoni -. È necessario presentare un progetto che potrebbe anche riguardare il campo di calcio con erba sintetica del Luino FBC e il rifacimento dell’impianto di illuminazione, in alternativa si potrebbe anche prospettare un intervento al Centro Sportivo ‘Le Betulle’. Sicuramente sarebbe più adeguato un intervento per l’associazione Luino FBC”.

Penso sia un’occasione unica per poter usufruire di fondi che possono solo servire a migliorare la situazione dello sport a Luino – conclude Artoni -. La nuova amministrazione deve procedere a presentare questo progetto  indispensabile per accedere a somme a fondo perso. Spero che la nuova giunta riesca a muoversi con adeguata solerzia per dare a Luino questa possibilità. ‘Azione civica’ ritiene che anche dalla opposizione possono arrivare apporti vantaggiosi per la città. Ora la palla passa alla maggioranza”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127