EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Cremenaga | 13 Settembre 2020

Ritorno a scuola ai tempi del Covid-19, donato un termoscanner all’asilo di Cremenaga

Il grazie del sindaco Rigazzi, del vicesindaco Lombardi e del dirigente scolastico Bevacqua per la donazione fatta "pensando alla sicurezza di personale e bambini"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In occasione della riapertura delle scuole di ogni ordine e grado, non sono poche le difficoltà connesse alle normative ministeriali da rispettare per prevenire un’eventuale diffusione del contagio da coronavirus, tra cui la misurazione della temperatura corporea di alunni, genitori e personale all’accesso delle strutture, fortemente raccomandata anche dall’ordinanza regionale risalente allo scorso 13 agosto.

A questo scopo, nella scuola dell’infanzia di Cremenaga è stato installato un termoscanner donato al Comune dalla ditta Technovision di Arcisate, in grado di rilevare la temperatura di quattro persone contemporaneamente.

L’apparecchiatura – ora già in uso nell’asilo del paese – sarà per l’appunto utilizzata per monitorare tutti coloro che accedono alla struttura, dai bambini al personale educativo fino a tutti gli operatori e, anche se il rilevamento è di tipo facciale, non verrà violata la privacy di coloro che si sottoporranno al controllo.

Il sindaco Domenico Rigazzi, il vice sindaco Oreste Lombardi e Natale Bevacqua, dirigente scolastico dell’Istituto Comprensivo di Lavena Ponte Tresa – di cui fa parte anche la scuola dell’infanzia di Cremenaga -, ritengono “doveroso ringraziare la Ditta Technovision Srl per l’utile donazione fatta pensando alla sicurezza e alla tutela del personale educativo e bambini”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127