Milano | 11 Settembre 2020

Basket, Supercoppa: Varese graffia ma non tiene il passo di Milano

Metà match in equilibrio al Mediolanum Forum, poi i padroni di casa alzano l'asticella e chiudono a +14. Cresce Douglas, giornata no per Scola. Bulleri prende nota

Tempo medio di lettura: 3 minuti

L’Olimpia fa l’Olimpia solo per metà gara, ma è quanto basta agli uomini di Messina per aggiungere la sesta vittoria consecutiva al bilancio della leadership nel girone lombardo di Supercoppa, chiuso con l’imbattibilità in tasca insieme al biglietto per le Final Four.

Varese tiene testa alla big Milano davanti agli occhi del neo allenatore Massimo Bulleri, ancora impossibilitato a guidare i suoi dalla panchina per ragioni legate alle tempistiche contrattuali della risoluzione con Ravenna. Ma anche da qualche sedia più in là appare evidente, agli occhi dell’ex play biancorosso, il significativo passo in avanti di Toney Douglas, che chiude la gara con 16 punti aggiungendo un filo di continuità e incisività rispetto alle precedenti uscite. E questo è uno dei segnali più confortanti, con la fase di rodaggio ancora in corso, tenendo presente l’importanza dell’ex Nba nell’economia generale della squadra.

Milano non calca la mano, e il fatto che Varese apra l’ultimo quarto con un 3 su 4 dalla lunetta indica la tipologia di approccio alla partita della compagine di casa, che gioca in punta di piedi, regala un 3/4 firmato Punter dall’arco nei primi dieci minuti (chiusi da Varese a +1), e va a riposo sopra di un punto (42-41), deliziando con una tripla di Moraschini, a ridosso della sirena, lo sparuto pubblico che ha preso la via del palazzetto, intorno alle 19 di ieri, per testare le norme anti Covid in vista delle partite con i punti in palio, e con la consapevolezza che difficilmente avrebbe assistito ad una sfida ad alto ritmo.

Sul taccuino di Vincenzo Cavazzana, alla seconda e ultima uscita nei panni di head coach, ci sono i già citati progressi di Douglas, ma anche la prestazione al tiro di Andersson, che arriva all’intervallo lungo con 7 punti e zero errori, e quelle più in ombra di Scola (out per falli a nella parte conclusiva del quarto finale, 10 punti macchiati da 6 palle perse) e di Strautinš (è il terzo giocatore in doppia cifra, con 10 punti, ma sbaglia troppo spesso i tempi in fase difensiva e commette falli inaccettabili persino in pre season).

Una spunta di approvazione la merita anche capitan Ferrero (fino a qui fiacco in tutte le uscite del girone), che con un lampo nel terzo quarto mette 6 punti in rapida sequenza e suona la sveglia proprio mentre Milano inizia a mettere un pizzico di fisicità e pressione, fattori che schiacciano i biancorossi inchiodandoli al peso di 4 turnover capitalizzati a canestro dagli avversari, con Shields (18), Leday (14) e Punter (11) che iniziano a scavare il solco.

All’inizio del quarto decisivo il vantaggio dell’Olimpia è di +8. Alla sirena si ferma sul +14, per un 91-77 che è frutto della stanchezza, delle troppe palle perse da Varese (18) e, ovviamente del divario. Non sono questi i campi sui quali Varese deve dimostrare il suo valore, ma la grinta si è vista, e per coach Bulleri è sicuramente un buon punto di partenza. In attesa del vero esordio del tecnico in programma domenica sera alle 19 contro Brescia.

A|X ARMANI EXCHANGE MILANO-OPENJOBMETIS VARESE: 91-77

A|X Armani Exchange Milano: Punter 11, Leday 14, Moretti 9, Moraschini 9, Roll 11, Tarczewski 4, Biligha, Cinciarini 2, Delaney 2, Shields 18, Brooks 7, Datome 4. Coach: Ettore Messina.

Openjobmetis Varese: Morse 8, Scola 10, De Nicolao 2, Jakovičs 3, Ruzzier 3, Andersson 8, Strautiņš 10, De Vico 8, Ferrero 9, Douglas 16, Van Velsen ne, Virginio ne. Coach: Vincenzo Cavazzana.

Arbitri: Baldini – Grigioni – Morelli.

Parziali: 19-20; 23-21; 25-18; 24-18. Progressivi: 19-20; 42-41; 67-59; 91-77.

Note – T3: 15/30 Milano, 13/30 Varese; T2: 16/34 Milano, 16/33 Varese; TL: 14/22 Milano, 6/7 Varese. Rimbalzi: 36 Milano (Tarczewski 8), 35 Varese (Scola e Ruzzier 6); Assist: 22 Milano (Moraschini 5), 18 Varese (Ruzzier 6).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127