EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 9 Settembre 2020

Il Festival della Comicità torna con un doppio appuntamento a Luino e Maccagno

Sabato 12 il giornalista Matteo Inzaghi presenterà il suo "Mai più così belli" al Verbania, il 19 il "gufo" Roberto Brivio salirà sul palco dell'auditorium maccagnese

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Un altro doppio appuntamento per l’edizione 2020 Festival del Teatro, della Musica e della Comicità delle Terre Insubri è in programma sulla sponda lombarda del lago Maggiore.

Sabato 12 settembre alle ore 18.30 il giornalista Matteo Inzaghi – direttore di Rete 55 – presenterà al pubblico di Luino, nella splendida cornice di Palazzo Verbania, il suo nuovo libro dal titolo “Mai più così belli”. Si tratta di un’opera importante per Inzaghi, noto “cinefilo” e volto storico dell’emittente televisiva della provincia di Varese: l’autore, ripercorrendo gli anni della New Hollywood, sottolinea l’importante spartiacque storico culturale, ancor prima che artistico, rappresentato dal cinematografo. Registi visionari, attori carismatici e sceneggiatori anticonformisti conquistano il successo con un elenco di titoli che hanno il sapore della sfida epocale: codici e linguaggi del cinema vengono reinventati attraverso film di rottura che scardinano l’approccio classico, introducono un nuovo modo di guardare e interpretare la realtà.

A introdurre l’evento sarà il direttore artistico del Festival, Francesco Pellicini che dichiara: “Sono davvero lieto di ospitare Matteo Inzaghi nella mia Luino al Festival che mi onoro di dirigere. Considero infatti Inzaghi un superbo giornalista dalla cultura trasversale, un professionista appassionato, intelligente, ed umile. A lui mi lega un rapporto di sincera amicizia”.

Il libro sarà disponibile la sera stessa presso Palazzo Verbania. L’ingresso alla serata sarà gratuito fino esaurimento posti. È obbligatoria la prenotazione mediante la registrazione di nome, cognome e numero di telefono prima di accedere all’evento o, in alternativa, tramite mail all’indirizzo festivalcomicita@virgilio.it.

Il secondo appuntamento è invece fissato per sabato 19 settembre alle ore 21, questa volta presso l’Auditorium di Maccagno con Pino e Veddasca: a salire sul palco, fresco di Premio alla carriera “Franco Enriquez” – come riportato di recente dal Corriere della Sera -, sarà Roberto Brivio dei “Gufi” (Svampa, Brivio, Patruno, Magni) con lo spettacolo di teatro canzone cabaret “Attenti al Gufo”.

Lo show man sarà introdotto anche in questo caso dal direttore artistico del festival Francesco Pellicini che nella prima mezz’ora di spettacolo presenterà al pubblico maccagnese il suo ultimo libro dal titolo “Faccia da libro”. Subito dopo, Roberto Brivio, accompagnato dalla moglie Grazia Maria Raimondi, dal chitarrista Paolo Pellicini e dal fisarmonicista Fazio Armellini, delizierà i presenti ripercorrendo i principali successi musicale del cabaret dei “Gufi” tra gag, aneddoti, racconti ironici, storielle milanesi ed indimenticabili cavalli di battaglia quali “Porta Romana bella”, “Per quel vizi”, “El Malnat” e “La Balilla”.

Anche lo spettacolo di Maccagno sarà ad ingresso gratuito fino ad esaurimento posti disponibili e con prenotazione obbligatoria mediante registrazione di nome, cognome e numero di telefono. Le prenotazioni potranno effettuarsi la sera stessa dello show, a partire dalle 19, o  tramite mail all’indirizzo festivalcomicita@virgilio.it.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito web www.festivalcomicita.it.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127