EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Varese | 3 Settembre 2020

Alla scoperta dei luoghi d’arte nel Varesotto: ultimi appuntamenti con le Sere FAI d’Estate

I Beni FAI si svelano sotto una luce inedita; tante le serate tra le collezioni d'arte di Villa Panza, gli affreschi del Monastero di Torba, la natura a Villa Bozzolo

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si concludono a settembre le Sere FAI d’Estate, aperture straordinarie fino a tarda ora dei Beni della Fondazione per un’esperienza inedita di visita, organizzate con il patrocinio di alcuni comuni del Varesotto, della Fondazione Comunitaria del Varesotto Onlus e della Camera di Commercio di Varese.

Un calendario ricco di eventi e visite speciali per godere delle ultime serate estive e scoprire, sotto una luce particolare e inaspettata, i luoghi della Fondazione. Questa sera, giovedì 3 settembre, a Villa e Collezione Panza, Varese, riprende la rassegna “Incontri al tramonto“, alle ore 20:30, con Riccardo Blumer, Direttore dell’Accademia di Mendrisio, che per l’occasione affronterà il tema del corpo come “macchina” e del “camminare come progetto”.

Sempre a Villa Panza, mercoledì 9 settembre, ospiterà l’evento “L’esperto racconta“, una mostra che, in occasione del ventennale dall’apertura al pubblico del Bene e a dieci anni dalla morte di Giuseppe Panza, ripresenta l’allestimento integrale della collezione permanente, secondo i criteri museografici indicati dal grande collezionista.

A Villa Della Porta Bozzolo, a Casalzuigno, si svolgeranno altre due serate FAI. La prima avrà luogo venerdì 4 settembre con le “Visite guidate al tramonto” che, in quattro appuntamenti, dalle 18:30 e fino alle 21:30, porteranno a scoprire la dimora di origine cinquecentesca e ammirarla al calar del sole, in un percorso tra arte e natura; sarà possibile prenotare un cestino da pic nic da consumare nel parco settecentesco.

Il secondo appuntamento a Villa Bozzolo si svolgerà sabato 12 settembre alle ore 19:30 con “La storia in cucina. Ricette della tradizione italiana, tra scienza e arte“, una speciale cena i cui protagonisti saranno i cibi di campagna e Pellegrino Artusi, scrittore, critico letterario, gastronomo e autore de “La scienza in cucina e l’arte di mangiar bene”, libro di ricette edito nel 1891, di cui si celebrano i duecento anni dalla nascita.

Al Monastero di Torba, a Gornate Olona, sabato 5 settembre, si svolgerà la “Cena sotto le stelle” per vivere, dopo il tramonto, il complesso monumentale millenario che nel 2011 è stato inserito nelle liste del Patrimonio dell’Umanità UNESCO; il primo ingresso sarà alle ore 18. Sabato 12 settembre sarà in calendario una seconda serata al Monastero dedicata a “Gli affreschi di Torba, storie a colori del Medioevo: racconti al tramonto“, alla scoperta della simbologia dei colori nel Medioevo.

Per fruire di una visita in sicurezza in tutti i Beni FAI sarà garantito il pieno rispetto dei principi definiti dal Governo a partire dal mantenimento della distanza sociale. Tutte le visite saranno contingentate per numero di visitatori e, ove possibile, organizzate a “senso unico” per evitare incroci. Sarà inoltre obbligatorio indossare la mascherina per tutta la durata della visita; saranno inoltre a disposizione dispenser con gel igienizzante.

La prenotazione è obbligatoria ed è effettuabile sul direttamente sul sito http://www.serefai.it/; ulteriori informazioni sul sito del FAI www.fondoambiente.it.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127