EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Angera | 18 Agosto 2020

Quattro giovani e il giro del lago a piedi: l’avventura diventa un tracciato a misura di escursionista

Il progetto si chiama "Traccia Minima" e prevede un nuovo itinerario tratto dall'esperienza di 11 giorni attraverso 10 tappe e con 250 chilometri percorsi

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Tre regioni, dieci tappe, undici giorni, 250 chilometri: questi i numeri del tour del lago Maggiore portato a compimento poche ore fa, nel weekend di ferragosto, da Caterina Salvo (27enne di Ranco), Aurora Mercatali (27enne di Lesa), Simone Foscarini (26enne di Bergamo) e Daniele Verga (26enne di Mariano Comense).

I quattro sono i giovani di “Traccia Minima“, un ambizioso progetto nato per coniugare diversi aspetti e potenzialità del territorio lacustre in un inedito percorso a misura di escursionista, quello battuto e contemporaneamente studiato e mappato per due settimane piene, costeggiando il Verbano tra provincia di Varese, Piemonte e Canton Ticino.

Venti i chilometri quotidiani, con pernottamenti – rigorosamente in tenda – che hanno avuto luogo anche nell’alto Varesotto, tra Maccagno, Laveno e Luino. L’obiettivo principale dell’iniziativa, come hanno spiegato i protagonisti attraverso le pagine de La Prealpina, era quello di spostarsi il più possibile a contatto con la natura, privilegiando i sentieri alla strada, andando così a definire una nuova via ora tutta da percorrere e da valorizzare, magari anche tramite il coinvolgimento di associazioni e realtà territoriali.

L’avventura dei quattro ragazzi ha avuto come traguardo il Comune di Angera, dove il gruppo è stato ricevuto dal sindaco Alessandro Molgora, entusiasta per la piccola impresa (che come spirito di iniziativa ricorda in parte quella dello scorso anno, intrapresa da due amiche di Cannobio) e per il progetto attorno al quale l’escursione è stata costruita.

Progetto di cui presto si tornerà senz’altro a parlare, anche grazie agli ottimi riscontri ottenuti, in termini di seguito, dalle pagine Facebook e Instagram che l’hanno raccontato. Scatto dopo scatto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127