Masciago Primo | 5 Agosto 2020

Elezioni 2020, Masciago Primo: prende piede la sfida Magrini-Piccolo

Indiscrezioni sul possibile testa a testa tra i due ex presidenti di Comunità montana. Il paese è commissariato dallo scorso febbraio dopo le dimissioni di Parini

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Non ci sono solo Luino e Laveno Mombello sulla mappa delle elezioni amministrative più attese del prossimo 20 settembre. Dopo alcune indiscrezioni delle ultime ore, pare che anche la campagna elettorale di Masciago Primo sia destinata ad infiammare il panorama politico dell’alto Varesotto.

Il piccolo borgo della Valcuvia, poco più di trecento abitanti, arriva da sei mesi di commissariamento dopo le dimissioni del sindaco Fabrizio Parini, presentate a fine gennaio, e mancano ormai poche settimane alla designazione della figura che raccoglierà l’eredità dell’ex primo cittadino.

L’incrocio che potrebbe nascere in seno alla competizione elettorale è di quelli che hanno caratterizzato parte della storia recente della realtà amministrativa del territorio, e in attesa di conferme o smentite, l’ipotesi è la seguente: Marco Magrini candidato sindaco da una parte, Giorgio Piccolo dall’altra.

Entrambi vengono da un mandato – chiuso nel 2019 – alla guida di una giunta della Valcuvia, quella di Cassano per Magrini (che era sindaco dal 2004) e quella di Cuveglio per Giorgio Piccolo (che era in carica dal 2009). Proprio a Cuveglio, Magrini si era candidato alla guida del paese lo scorso maggio, perdendo però la competizione contro Francesco Paglia, e diventando così capogruppo di minoranza. Sia Magrini che Piccolo, inoltre, condividono un’altra importante esperienza amministrativa, quella al vertice di Comunità montana Valli del Verbano, di cui Magrini – che attualmente ricopre anche la carica di consigliere provinciale – è stato il primo presidente. Piccolo lo è stato dal 2015 al 2018.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127