Luino | 19 Luglio 2020

Luino, il Covid non ferma la musica e la comicità: ecco il calendario eventi dell’estate

Dopo "Jazz in Maggiore", il Parco a Lago resterà protagonista fino a ferragosto, nel rispetto delle normative. Pellicini: "Risorse limitate ma iniziative per tutti"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

L’esibizione di venerdì del “Carlo Morena Latin Jazz Ensemble” ha riacceso i riflettori sul Parco a Lago di Luino per il primo evento in musica post lockdown, attirando la curiosità dei tanti cittadini che si sono riuniti presso l’area verde di viale Dante, entusiasti per il ritorno dell’ormai tradizionale rassegna che ha aperto ufficialmente la stagione estiva.

Una stagione inevitabilmente segnata da quanto accaduto nei mesi scorsi a causa dell’emergenza coronavirus, ma che è ad ogni modo caratterizzata da diversi appuntamenti pensati da Palazzo Serbelloni e da Ascom per intrattenere la comunità lacustre durante le calde serate di fine luglio e inizio agosto, nel rispetto delle normative anti Covid e con le risorse attualmente a disposizione, ricalcolate – come per tanti altri aspetti della vita pubblica – a seguito delle difficoltà e degli sforzi che hanno interessato ogni Comune nella lotta alla pandemia.

“Purtroppo quest’anno non disponiamo delle risorse degli scorsi anni – ha spiegato il sindaco di Luino, Andrea Pellicini – quando il Comune, grazie all’impegno e alla passione del consigliere al Turismo, Laura Frulli, riuscì ad organizzare grandi eventi. La nostra volontà, nonostante tutto quello che è successo, è stata comunque quella di trovare il modo per proporre ai cittadini momenti di incontro e divertimento, sulla base di alcune interessanti iniziative per tutti“.

Dopo la serata inaugurale, si proseguirà dunque venerdì prossimo, 24 luglio, ore 21, con il concerto della Banda cittadina (da definire la location, tra lo spazio esterno di Palazzo Verbania e piazzale Chirola). Il consueto repertorio di musica classica, leggera e di colonne sonore del complesso locale – entusiasta per il ritorno in scena – sarà presentato per la prima volta dal nuovo maestro della Banda, Luca Colantuono.

Il giorno seguente, domenica 25, il Parco a Lago ospiterà la serata danzante “Cheek to Cheek” con la Coloured Swing Band (inizio alle ore 21).  La rassegna proseguirà anche durante le prime due settimane di agosto, con due ulteriori e variegati appuntamenti. Giovedì 6 il Festival del Teatro e della Comicità farà tappa al Parco a Lago per un “mix comico” con protagonisti Riky Bokor (cabarettista di Zelig), Danilo Vizzini (comico e cantante) e Urbano Moffa (monologhista di successo che rende unici e divertenti i suoi personaggi spaziando da una parlata dialettale all’altra).

Il weekend seguente, nella giornata di sabato 15, ferragosto, chiusura della rassegna con le emozioni al pianoforte del maestro Antonio Davì, che alle 21, sempre presso il Parco a Lago, si esibirà con il concerto No. 2 in C Minor, Opera 18 di Sergej Rachmaninov, celebre compositore russo.

“Stiamo vivendo un periodo difficile, unico e spero irripetibile – ha commentato il presidente di Confcommercio Ascom Luino, Franco Vitella -. L’emergenza coronavirus ha portato cambiamenti profondi nella nostra vita, le attività commerciali e turistiche hanno subito, e subiscono ancora, danni economici ingenti. Rispetto ai mesi scorsi la situazione è notevolmente migliorata e le manifestazioni che si svolgeranno a Luino, rappresentano un segnale di ripresa dopo una fase così difficile. Un parziale ritorno alla normalità – ha sottolineato Vitella – un messaggio di spensieratezza e di buon auspicio per il futuro. Uno sguardo avanti, con una visione ottimistica com’è nel mio carattere, per cercare di lasciarci alle spalle quanto abbiamo vissuto nei mesi scorsi”.

(Foto di copertina © Francesco Marmino)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127