Milano | 3 Luglio 2020

Regione Lombardia, “Piano Marshall”: numerosi progetti per i paesi dell’alto Varesotto

Regione Lombardia ha stanziato 400 milioni di euro a favore degli Enti Locali e manca un mese dalla scadenza dei termini (31 luglio) per la presentazione dei progetti

Tempo medio di lettura: 4 minuti

A un mese dalla scadenza dei termini (31 luglio) per la presentazione dei progetti finanziati dal cosiddetto “Piano Marshall” di Regione Lombardia che ha stanziato 400 milioni di euro a favore degli Enti Locali, sono 255 quelli finora iscritti sul portale regionale che riguardano la provincia di Varese.

Esprime soddisfazione la venegonese Francesca Brianza, vicepresidente del Consiglio Regionale della Lombardia. “Siamo veramente molto soddisfatti per la risposta che stanno dando i Comuni. Ne eravamo certi perché il piano messo in atto da Regione Lombardia è senza precedenti sia per quanto riguarda le risorse stanziate sia per l’ampia libertà lasciata agli Enti Locali di decidere come spendere al meglio le risorse assegnate”.

“C’è voglia di ripartire e di rimettersi in gioco – commenta Brianza -. Questi contributi sono una vera e propria boccata d’ossigeno per tante realtà, specialmente le più piccole e, se vogliamo, anche un modo per ‘premiare’ l’incomparabile lavoro di tanti sindaci e amministratori che hanno combattuto in prima linea durante l’emergenza Coronavirus”.

“Dalle domande pervenute stanno emergendo una pluralità di esigenze che vanno dalla messa in sicurezza delle strade alla riqualificazione del patrimonio pubblico, dall’abbattimento delle barriere architettoniche all’efficientamento energetico. Entro ottobre – prosegue – si apriranno molti cantieri che daranno lavoro a tante aziende del territorio segnando così l’inizio di una nuova fase di ripartenza”.

“Queste risorse – conclude Brianza – costituiscono difatti un volano importantissimo per la ripresa economica e per il rilancio di tanti settori produttivi che stanno subendo le conseguenze drammatiche causate dall’emergenza sanitaria e doteranno la regione di opere utili per il territorio e per i cittadini lombardi”.

Estremamente soddisfatto del riscontro ottenuto l’Assessore agli Enti locali, montagna e piccoli comuni Massimo Sertori, responsabile del provvedimento. “Si tratta di un provvedimento molto semplificato dal punto di vista burocratico. Lo scopo – sottolinea Sertori – che ci siamo subito prefissati era quello di dare risorse da spendere in breve tempo per attivare cantieri e garantire lavoro. Visto il successo – conclude – è molto probabile che questa misura sperimentale possa essere replicata anche nel 2021”.

Di seguito i progetti sul territorio dell’alto Varesotto:

– Agra: realizzazione di un Parcheggio attrezzato servente il Parco Ronchetti;
– Azzio: intervento di rigenerazione urbana. Riqualificazione area comunale di aggregazione sociale e ludico sportiva;
– Bedero Valcuvia: realizzazione di marciapiede in via Milano;
– Besozzo: allargamento stradale per realizzazione tratto di marciapiede in Via Marconi;
– Bisuschio: messa in sicurezza coperture edifici comunali;
– Brebbia: ristrutturazione di locali all’interno dell’Edificio Comunale per collocazione Sala Consigliare; interventi manutenzione straordinaria  edificio di proprietà comunale per collocazione uffici comunali;
– Brezzo di Bedero: messa in sicurezza copertura con efficientamento energetico Palazzo Municipale;
– Brinzio: messa in sicurezza fabbricato di proprietà comunale;
– Brissago Valtravaglia: messa in sicurezza strada Comunale Pra Formentone e via B. Luini;
– Brusimpiano: ampliamento e rifacimento del campo sportivo comunale ai fini della messa a norma e modifica sede stradale via O. Gnocchi Viani;
– Cadegliano Viconago: lavori di rifacimento della fognatura comunale lungo la via Ponte Tresa;
– Casalzuigno: progetto di riqualificazione viabilistica della frazione di Arcumeggia; adeguamento e messa in sicurezza delle proprietà comunali site in via Maroncello n.6, via Libertà n.66, via Bezzecca e via Sciareda;
– Cassano Valcuvia: messa in sicurezza parcheggio pubblico di via Pasubio e strada di accesso; messa in sicurezza strada di via San Giuseppe per cedimento banchina stradale; intervento a supporto e completamento di un’opera di riqualificazione strutturale stradale;
– Castello Cabiaglio: riqualificazione e messa in sicurezza di Piazza IV Novembre e di Via S. Carlo; Riqualificazione urbana nell’area prospiciente la chiesa parrocchiale di S. Appiano; Messa in sicurezza;
– Cittiglio: realizzazione nuovi loculi cimiteriali, efficientamento energetico impianti di pubblica illuminazione e videosorveglianza piazza Alfredo Binda;
– Cocquio Trevisago: messa in sicurezza plesso scolastico; messa in sicurezza strade; efficientamento energetico presso il palazzo comunale;
– Cremenaga: sistemazione aree esterne municipio con formazione nuovi parcheggi e accessi a centrale termica a cippato; riqualificazione ambientale con messe in sicurezza varie dell’area circostante la chiesa parrocchiale;
– Cuasso al Monte: messa in sicurezza edificio scolastico-scuola media- via Madonna 19; messa in sicurezza  infrastrutture tecniche ammalorate in Via Casa Mora;
– Cugliate Fabiasco: opera di formazione area posteggio all’interno della proprietà comunale; realizzazione rete acque bianche via Dante Alighieri e sistemazione strada; attraversamento pedonale in Via De Amicis e Via L. Da Vinci;
– Cunardo: intervento di riqualificazione edificio destinato  a loculi, aree pertinenziali con ampliamento per nuovi ossari cimitero;
– Curiglia con Monteviasco: opere di messa in sicurezza strade e edifici pubblici;
– Cuveglio: messa in sicurezza viabilità comunale; messa in sicurezza plessi scolastici;
– Cuvio: messa in sicurezza stradale mediante abbattimento BBAA lungo la SP 45;
– Dumenza: messa in sicurezza varie strade;
– Duno: sistemazione vie del comune; pervenzione dissesto idrogeologico; zona Prea; zona centro paese: via Asilo; località Croce: zona bacino idrico; stabile di proprietà comunale via Asilo;
– Ferrera di Varese: intervento di messa in sicurezza della strada provinciale S.P. 30 con realizzazione di marciapiede;
– Gemonio: messa in sicurezza e miglioramento viabilistico sede viaria via Al Roccolo;
– Germignaga: realizzazione nuovi colombari ed ossari nell’ambito del cimitero comunale di Germignaga – I° Lotto; ristrutturazione del Palazzo Comunale finalizzato all’efficientamento energetico, previo adeguamento dell’impianto termico;
– Grantola: realizzazione di ponte ciclo-pedonale;
– Lavena Ponte Tresa: ristrutturazione e ripartizione funzionale degli spazi per attività ATS e ambulatori medici – stabile via A. Dovrana;
– Laveno Mombello: nuovo incrocio a rotatoria a biscotto Via XXV Aprile – Via Cittiglio;
– Leggiuno: sistemazione area San Primo; estensione rete fognaria in via Roncaccio e via Del Pozzo;
– Luino: interventi di efficientamento energetico e recupero conservativo della facciata a lago del palazzo comunale; interventi di adeguamento normativo, efficientamento energetico ed abbattimento delle barriere architettoniche caserma della Polizia; lavori di adeguamento e messa in sicurezza della biblioteca comunale;
– Maccagno con Pino e Veddasca: messa in sicurezza strade comunali di collegamento alle frazioni montane;
– Marchirolo: lavori di sistemazione stradale via Signo e Carpio con sdoppiamento rete fognaria e regimentazione delle acque meteoriche;
– Mesenzana: irqualificazione urbana area in via San Martino; interventi di riqualificazione urbana centro storico e aree periferiche;
– Montegrino Valtravaglia: formazione marciapiede in via Verbano e opere complementari per messa in sicurezza stradale;
– Monvalle: intervento di messa in sicurezza di edificio residenziale pubblico denominato “case nuove”, sito in via Mazzini n. 2; intervento di messa in sicurezza della copertura di edificio di proprietà comunale) sede associazioni e Protezione Civile; efficientamento energetico del palazzo comunale sito in piazza Marconi n. 8;
– Orino: messa in sicurezza del Fosso Bulgherone;
– Porto Valtravaglia: adeguamento tecnologico impianti di illuminazione pubblica di proprietà comunale;
– Rancio Valcuvia: intervento da realizzare a completamento di un’opera più ampia di riqualificazione strutturale per esecuzione tratti di illuminazione pubblica;
– Tronzano Lago Maggiore: lavori di messa in sicurezza fabbricato comunale in via S.Rocco;
– Valganna: adeguamento edificio scuola elementare Ghirla; messa in sicurezza strada di Mondonico,

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127