Laveno Mombello | 4 Giugno 2020

Mangiano sushi al ristorante e non pagano, fermato un 32enne a Laveno

L'episodio è avvenuto martedì sera in un noto ristorante di sushi del centro del paese lacustre. L'uomo si è giustificato dicendo: "Non li conosco, non so chi siano"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sono usciti fuori a cena, in quattro, in un noto ristorante di sushi di Laveno Mombello, l’Amy Sushi, ma dopo aver consumato il pasto hanno deciso di alzarsi andandosene via, senza pagare il conto, tranne uno di loro.

È successo martedì sera nel centro del paese lacustre, quando i proprietari del locale non hanno potuto far altro che allertare i militari dell’Arma di Laveno, vedendo andar via tre dei quattro commensali.

Sul posto così sono intervenuti i carabinieri della stazione locale di Laveno Mombello, che hanno identificato un 32enne, già noto alle forze dell’ordine, che ha affermato di non conoscere le persone con le quali era seduto al tavolo. Ha provato a pagare con la carta di credito, ma non era coperta e per questa ragione non è riuscito ad adempiere alla spesa, circa cento euro.

I gestori del locale, però, nonostante abbiano tre mesi per il diritto di querela nei confronti dei clienti, hanno deciso di non sporgere denuncia. I clienti, dal canto loro, potranno estinguere il loro reato andando a pagare il conto (avvenuta oblazione).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127