Luino | 1 Giugno 2020

Dopo le critiche il mercato di Luino torna alla normalità

Pubblicata oggi un'ordinanza comunale che si allinea con le ultime disposizioni di Regione Lombardia. Ecco tutte le informazioni utili per ambulanti e clienti

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

In linea a quanto disposto dall’ultimo DPCM del Governo e dall’ordinanza regionale emessa dal presidente Attilio Fontana, anche il mercato di Luino, in queste settimane, sta lentamente tornando alla normalità e, in vista di mercoledì prossimo, l’amministrazione guidata dal sindaco Andrea Pellicini ha emesso una nuova ordinanza che regolamenta la fruizione degli utenti tra le bancherelle e le vie del centro fino al 10 giugno.

Come la scorsa settimana tutti i settori merceologici sono invitati a partecipare, purché siano osservate e fatte osservare le misure di prevenzione e di sicurezza previste dalle normative in vigore: non ci sarà più la misurazione della temperatura corporea e il contigentamento delle persone, che ha causato polemiche tra commercianti del centro e residenti, che sono stati costretti ad entrare ed uscire dai varchi indicati, come sottolineato a più riprese in questi giorni da diversi commercianti.

Inoltre, ci sarà l’obbligo per gli ambulanti di posizionare una parete divisoria ovvero un prolungamento della tenda laterale, di copertura in entrambi i lati, in materiale plastico che arrivi sino a terra, e sono sospese ancora le operazioni di spunta sia per evitare assembramenti, sia per una migliore collocazione del mercato. Si dovrà garantire un metro di distanza tra un banco e l’altro.

I clienti del mercato e gli operatori, invece, sono obbligati a mantenere costantemente la distanza interpersonale di un metro e di indossare costantemente mascherine e guanti monouso. Per consultare l’ordinanza integralmente cliccare qui.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127