Luino | 31 Maggio 2020

Luino, le “Betulle” non riaprono: il Comune incontra Sport Management per una soluzione

Sul banco del confronto una possibile apertura, il 15 giugno o il primo settembre, e i problemi post Covid. Il sindaco Pellicini: "Ci vedremo il 5 giugno"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sono molteplici le persone che durante questo periodo di grande emergenza hanno sentito la mancanza dell’attività fisica, degli allenamenti e anche di una sana nuotata. Tutti questi servizi erano garantiti, insieme alla possibilità di iscriversi e frequentare la palestra, all’interno del Centro Sportivo “Le Betulle” di Luino, gestito da alcuni anni dalla società Sport Management.

Nonostante le strutture sportive come le palestre, i centri sportivi e le piscine in Lombardia sono ancora chiuse, e lo rimarranno almeno fino al prossimo 31 maggio, tutte le realtà del territorio, compresa quella luinese, si stanno adoperando ed organizzando per non farsi trovare impreparati quando arriverà giorno della riapertura.

“Abbiamo chiesto fortemente la riapertura a Sport Management – commenta il sindaco di Luino, Andrea Pellicini -. La società, che  ha molteplici centri in gestione in tutto il Nord Italia, ha serie difficoltà dopo questo periodo di lockdown. Per questo abbiamo fissato un incontro il 5 giugno, in modo tale da capire come affrontare questa situazione e rispondere alle esigenze di tutti i cittadini”.

Sul tavolo di confronto c’è la richiesta, arrivata a Palazzo Serbelloni da parte di SM, per un sostegno di carattere economico che possa permettere loro di affrontare e superare le difficoltà in questo periodo. “Stiamo verificando la sostenibilità giuridica ed economica per rispondere alle loro richieste. Una soluzione deve essere trovata”, conclude Pellicini.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127