Milano | 14 Maggio 2020

Regione Lombardia incontra i territori: pronto un tour tra le provincie per costruire la ripartenza

La politica a confronto con i protagonisti del territorio per definire insieme le linee guida. Fermi: "Vogliamo accompagnare le attività produttive lungo la 'Fase 2'"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

#RipartiLombardia è il nome del tour con cui la Regione ha scelto di attraversare le realtà provinciali per acquisire direttamente dal territorio una fotografia concreta e reale della situazione in cui si trovano i diversi settori economici e produttivi, con l’obiettivo di definire gli interventi legislativi e di indirizzo che dovranno caratterizzare la ripresa e la ripartenza lombarda dopo l’avvio della cosiddetta “Fase 2”. Ecco le sei regole per la progettazione della “nuova normalità”.

L’iniziativa promossa dall’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale prenderà il via lunedì prossimo, 18 maggio, da Como e si concluderà l’8 giugno a Milano, dopo aver interessato tutti i territori lombardi con il coinvolgimento e la partecipazione diretta delle locali Camere di Commercio.

“Con questo tour vogliamo accompagnare in particolare le realtà economiche e produttive nelle ‘Fase 2’ – spiega il presidente del Consiglio regionale, Alessandro Fermi – cercando di interpretare e cogliere in tempo reale eventuali necessità ed esigenze che dovessero emergere man mano. Le categorie e il mondo delle imprese ci stanno chiedendo soprattutto quattro cose: regole di accesso ai bandi più veloci e semplificate e con un minor numero di certificazioni da produrre; meno burocrazia e procedure amministrative più snelle; tempi di pagamento certi, puntuali e tempestivi; garantire subito l’accesso alla liquidità, requisito oggi fondamentale per ripartire”.

Sui punti l’ente cercherà di trovare soluzioni ma anche di fornire risposte immediate, questo come detto è lo scopo del tour che inizierà dalla prossima settimana. In occasione di ogni tappa, inoltre, verranno messi a disposizione dei territori gli strumenti di analisi e monitoraggio realizzati da Polis-Lombardia a seguito dell’emergenza sanitaria. Sul turismo, settore particolarmente penalizzato, è prevista la collaborazione e il contributo di Explora.

Una iniziativa particolarmente utile e positiva, per la quale ringrazio l’Ufficio di presidenza del Consiglio regionale, al quale vanno i miei complimenti – commenta il governatore Attilio Fontana -. Sono certo che da questi incontri potranno uscire contributi e indicazioni utili anche per il lavoro della giunta e auspico che su molti aspetti e azioni da mettere in campo, ci possa essere ampia condivisione”.

Gli incontri avranno un carattere prettamente operativo, in riferimento a precise linee di intervento, e avranno come referente prioritario il presidente delle Camere di Commercio. Verranno coinvolti il sindaco del Comune capoluogo, il presidente della Provincia, i rappresentanti degli ordini professionali, i rappresentanti delle università lombarde, delle categorie produttive e del Terzo settore, e i responsabili sui temi del lavoro delle diocesi lombarde. Saranno invitati a partecipare i rappresentanti di Anci Lombardia e sarà valutata di volta in volta la partecipazione di altri soggetti ritenuti rilevanti per ciascun territorio. Saranno presenti anche i consiglieri regionali eletti nella provincia.

Al termine di ogni incontro verrà redatto un resoconto che sarà trasmesso alla Conferenza dei Capigruppo consiliari, alla giunta regionale e agli enti regionali coinvolti per competenza. A conclusione del percorso, i contributi raccolti sul territorio andranno a costituire un documento finale dell’Ufficio di presidenza che, integrato con il rapporto di Polis-Lombardia sarà trasmesso alle Commissioni consiliari a supporto della loro attività.

Il primo appuntamento è in calendario lunedì alle ore 10 e si svolgerà a Como. La tappa varesina è in programma venerdì 20 maggio alle ore 10. Ogni riunione sarà seguita da un incontro stampa presso la sede ospitante l’iniziativa.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127