Società | 8 Aprile 2020

Casinò online tra app e nuove tecnologie: un trend destinato a crescere in futuro

Si tratta di un mercato che lo scorso anno ha mosso circa 831,4 milioni di euro con una crescita sostanziale rispetto al 2018

Tempo medio di lettura: 3 minuti

Non c’è dubbio che uno dei trend maggiormente in voga nel settore del gambling sia quello dei casinò online. A parlare chiaro e a rendere contezza di un fenomeno in continua crescita sono gli stessi numeri, con un 2019 che ha incoronato questo comparto dell’industria dell’azzardo tra i più remunerativi e “cliccati” dagli scommettitori.

Un mercato che lo scorso anno ha mosso circa 831,4 milioni di euro con una crescita sostanziale rispetto al 2018 nel quale la spesa complessiva, ovvero le giocate al netto delle vincite pagate, si attestavano intorno ai 710 milioni di euro.

Anche il 2020 ha confermato la stessa tendenza e ad esempio nel solo mese di gennaio i casinò online hanno incassato 81,8 milioni di euro con un incremento del volume delle giocate del +13,8% mentre complessivamente il primo trimestre del 2020 dovrebbe confermare l’incremento del volume d’affari sul territorio nazionale.

Gli addetti ai lavori si interrogano sul successo di questo nuovo fenomeno, conosciuto anche come gamification, che senz’altro è favorito dagli stessi nuovi clienti sempre più inclini a vivere la propria passione per il gioco attraverso portatili, laptop, smarphones e altri dispositivi mobili.

Un sistema che consente di coinvolgere il giocatore 24 ore su 24 senza barriere costituite da distanze e orari di apertura e chiusura di eventuali esercizi. Il gioco d’azzardo è sempre più “smart” grazie alle nuove applicazioni che facilitano i consumatori nella loro esperienza di gioco.

Le ricerche del mercato puntano principalmente a raggiungere i nuovi clienti attraverso i telefonini ormai parte integrante della vita di tutti i giorni. Si pensa che nel giro di qualche anno la raccolta del gioco d’azzardo tramite app supererà quella nei negozi e nei punti vendita tradizionale con buona pace dei casinò tradizionali che dovranno cercare di adattarsi alle mode del nuovo millennio per restare all’avanguardia e non perdere il treno della storia.

Recentemente stanno avendo un enorme successo anche le applicazioni dedicate esclusivamente alle slot machines e gli sviluppatori di software continuano a lavorare e ad impegnarsi sullo sviluppo e sull’evoluzione delle classiche macchinette da casinò che oggi, attraverso bonus, extra game e livelli, sono diventate parenti molto strette dei più famosi e blasonati videogame. Vanno di moda soprattutto le slot machine gratis e del resto per avere presa su un numero sempre più vasto di giocatori i maggiori marchi del settore si stanno sfidando a colpi di bonus e offerte sempre più convenienti.

Si punta con decisione anche sulla realtà virtuale sebbene questa tecnologia fatichi tutt’oggi a decollare nonostante il costo sempre meno proibitivo delle apparecchiature. Gli operatori stanno infatti investendo cifre considerevoli per sviluppare applicazioni di betting virtuale pensate appositamente per accontentare quegli internauti che preferiscono immergersi a pieno nelle loro sessioni di gioco.

Da qualche anno sono sul mercato simulazioni di gioco realistiche e all’avanguardia che ad esempio tramite telecamere 3d riproducono perfettamente gli avatar degli utenti riproducendo al dettaglio i lineamenti dei giocatori, le loro espressioni e i loro gesti vengono riprodotti accuratamente tramite l’ausilio di sensori.

Nei prossimi anni potrebbero essere investiti ancora miliardi per potenziare le nuove tecnologie e secondo lo studio della Juniper research “Mobile & Online Gambling: Casinos, Lotteries, Betting & VR 2016-2021” entro il 2021 grazie ai nuovi capitali immessi per lo sviluppo di tecnologia all’avanguardia le giocate virtuali supereranno il mezzo miliardo di dollari (nel 2016 superavano di poco i 50 milioni).
Altra innovazione decisamente di moda sono i livecasino.

Grazie all’installazione di telecamere e microfoni interconnessi via web i giocatori possono interagire tra loro e con i croupier che vengono ripresi dal vivo mentre danno le carte o sono intenti ad organizzare le giocate della roulette dando le stesse sensazioni dei casinò dal vivo. Anche gli esperimenti di realtà aumentata stanno riscontrando un discreto successo e si sta cercando di lavorare per influenzare tutti i sensi con effetti sonori e luminosi che danno l’impressione di sedere a fianco del dealer.

Interessante notare come quasi tutti i casinò online abbiano accettato senza problemi i pagamenti in cripto valute, un modo per facilitare l’approccio ai loro portali di tutti quei consumatori digitali, soprattutto i più giovani, che sono più inclini a investire i loro risparmi in blockchain e affini. In tema d’innovazione, a Castronno in provincia di Varese Casinò Lab offre corsi di formazione per coloro che vogliano aprire un casinò online curando nei dettagli l’avvio di nuovi business e cercando d’integrare al meglio le novità del mercato e le nuove tecnologie nei progetti dei neofiti.

Il solo limite all’espansione del divertimento è la connessione a internet, e mentre la fantasia dei programmatori è impegnata a regalare un’esperienza di gioco sempre più moderna e accattivante c’è grande aspettativa per l’introduzione del 5G. La nuova rete di quinta generazione che al termine di questo 2020 dovrebbe essere lanciata in tutto il mondo promette di potenziare le connessioni a livello globale e dovrebbe consentire di superare i fastidiosissimi problemi di latenza che a volte mortificano l’impiego delle nuove applicazioni.

La velocità di download dati dovrebbe dunque essere decuplicata grazie alle installazioni delle nuove antenne ormai già capillarmente distribuite sul territorio italiano. Nonostante ciò i nuovi ripetitori hanno scatenato un comprensibile allarme da parte di alcune associazioni di consumatori timorose di possibili problemi di salute causati dalle radiazioni emesse da queste potenti antenne e anche le polemiche e il dibattito stimolato dai detrattori di questa nuova tecnologia potrebbero ritardare l’espansione della nuova rete e il suo definitivo lancio.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127