EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Curiglia con Monteviasco | 6 Aprile 2020

La Pasqua di Monteviasco è più dolce grazie ai carabinieri di Luino

Oltre al borgo di montagna, attività di sostegno e aiuto anche grazie ai carabinieri di Marchirolo a Grantola e a quelli di Laveno Mombello a Cuvignone

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Continua il lavoro dei carabinieri della Compagnia di Luino, guidati dal capitano Alessandro Volpini, in aiuto alla comunità dell’alto Varesotto, tra Curiglia con Monteviasco, Grantola e Vararo, frazione di Cittiglio per Pasqua e durante questa emergenza Coronavirus.

Ieri mattina i militari dell’Arma, con il capitano Volpini, la sindaco di Curiglia Nora Sahnane e il comandante della Stazione di Dumenza, Giampaolo Paolucci, dopo aver percorso gli oltre 1200 gradini della mulattiera che divide Ponte di Piero al piccolo borgo di montagna, a causa del blocco della funivia dal novembre 2018, dopo il tragico incidente che ha causato la morte di Silvano Dellea, hanno raggiunto Monteviasco, rendendo più dolce la Pasqua dei pochi residenti.

Aprendo i loro zaini, di circa venti chilogrammi l’uno, infatti, hanno consegnato loro i tradizionali dolci, le colombe, salutati dai pochi presenti che li hanno accolti con grande entusiasmo, accarezzati da questo primo bel sole primaverile.

A Cuvignone, nei pressi di Vararo, frazione di Cittiglio, i carabinieri della Stazione di Laveno hanno consegnato generi alimentari e beni di prima necessità ai pochi abitanti della località. A Grantola, invece, come raccontato già ieri, i carabinieri della Stazione di Marchirolo hanno aiutato il sindaco Adriano Boscardin, i volontari della Protezione civile, della Pro Loco e della banda musicale, per raccogliere dalla popolazione generi di prima necessità (alimentari a lunga conservazione e prodotti di igiene per casa e persona).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127