Cuveglio | 4 Aprile 2020

Cuveglio, la minoranza si astiene sul bilancio: “Non tiene conto dell’emergenza Coronavirus”

L'opposizione è critica sulle scelte attuate in commissione dalla maggioranza del sindaco Paglia. "Spese per questioni non prioritarie, noi esclusi dal confronto"

Tempo medio di lettura: 2 minuti

La minoranza rappresentata dal gruppo “Cuveglio al Centro” non ha partecipato ieri alla seduta di Consiglio comunale, la quale a causa del Coronavirus, secondo il capogruppo Marco Magrini, si sarebbe potuto svolgere in video conferenza come la recente riunione della commissione Bilancio da cui è scaturito il “caso” che il gruppo stesso oggi rilancia, coinvolgendosi anche alla comunità.

“L’impegno del sindaco ad informare, coinvolgere e condividere il programma amministrativo, più volte dichiarato, è rimasto solo un vuoto proposito“, affermano i consiglieri di minoranza in un comunicato, tra le cui righe viene annunciata la decisione di astenersi dall’approvazione del bilancio, a cui la minoranza non si è opposta per “senso di responsabilità e desiderio di esercitare il ruolo di opposizione in termini propositivi e costruttivi”.

Il tema risulta ancora più centrale e decisivo, non solo a Cuveglio ma in ogni realtà del territorio, per stabilire le dinamiche di rilancio una volta esaurita l’emergenza sanitaria, ma il documento contabile redatto dall’amministrazione guidata da Francesco Paglia, appare alla minoranza “non contestualizzato“.

Non considera l’impatto dell’emergenza Covid-19 e i bisogni emergenti delle famiglie e delle imprese – fanno sapere dal gruppo – sia di natura socio-sanitaria e assistenziale che economica. Attendendo solo qualche giorno, sarebbe stato possibile recepire i decreti di aprile e applicare da subito le nuove misure in favore della popolazione: sospensione IMU, TARI e altri tributi locali fino al 30 novembre“.

L’analisi del documento rispetto al capitolo riferito agli interventi sociali, e non solo, prosegue poi con un’altra forte critica: “Non si comprende come, a fronte dell’emergenza, non vengano destinate ulteriori risorse. Siamo convinti – affermano da “Cuveglio al Centro” – che alcune voci di spesa, come il rifacimento del tetto del comune e le asfaltature, non siano oggi una priorità“.

La minoranza destinerà i propri gettoni presenza all’incremento del fondo destinato alle esigenze socio-assistenziali, e invitando l’amministrazione allo stesso gesto, chiude con un’ultima precisazione: “Il bilancio approvato è moto diverso da quello che avremmo voluto per il nostro Comune. Come al solito si è persa un’occasione preziosa per fare scelte coraggiose ed incisive, adottando una manovra espansiva a reale sostegno della comunità e delle attività locali. Ma andrà tutto bene”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127