EMERGENZA CORONAVIRUS (ATTIVITÀ APERTE E CONSEGNE A DOMICILIO ) Segnalaci la tua attività Guarda tutte le attività
Luino | 16 Marzo 2020

Luino, gli studenti del “Carlo Volontè” al top nella robotica

Il progetto del gruppo di "elettronica - automazione" vince il primo premio nel concorso "SI_Fabbrica" di Fondazione Cariplo e Politecnico. Alla scuola 10mila euro

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Lo scorso 6 febbraio, presso il Politecnico di Milano, un gruppo di studenti luinesi del corso “elettronica – automazione” dell’ISIS “Carlo Volontè”ha presentato, sotto la supervisione del docente di Sistemi Automatici, il lavoro svolto negli ultimi mesi che ha permesso ai ragazzi di superare la prima selezione del concorso “SI_Fabbrica”, promosso da Fondazione Cariplo in collaborazione con il Politecnico, nell’ambito del progetto “SI – Scuola Impresa Famiglia”.

Gli studenti Manuel Ippolito, Riccardo Robustellini, Alessandro Vasecchi, con l’importante apporto di Andrea Capobianco, diplomato 2018 – 2019, e alla presenza dell’insegnante Stefano Del Vitto, hanno realizzato il progetto “Robots and Human Movements“, grazie anche al sostegno delle aziende ABB e Cometa.

Nel corso del triennio i ragazzi hanno partecipato alle iniziative Erasmus KAII – come più volte qui raccontato – e al Contest Robocup 2018 – 2019 ABB, con cui hanno acquisito competenze e certificazioni nell’utilizzo di ambienti e linguaggi di programmazione specifici: Visual Studio, linguaggio C++ e C#, Robotstudio, linguaggio Rapid, TIA-Portal e linguaggio AWL.

Competenze che hanno permesso loro di realizzare un sistema in grado di acquisire il movimento di un arto umano, e di replicare la traslazione della mano con un braccio robotico antropomorfo, in dotazione al laboratorio scolastico grazie ad una donazione di Fondazione Cariplo.

“A fronte del percorso realizzato dai docenti e dagli studenti dell’istituto – si legge nelle motivazioni del riconoscimento, inoltrato via mail alla scuola per l’impossibilità, data l’emergenza sanitaria in corso, di svolgere in pubblico le premiazioni – la Fondazione ha deciso di assegnare al progetto presentato il primo premio nella categoria ‘Robotica’, del’ valore di 10mila euro, per l’aggiornamento strumentale e formativo del personale docente, a beneficio del miglioramento dei laboratori didattici presenti nell’istituto”.

L’iniziativa, realizzata per stimolare il confronto tra scuole del territorio, ma anche per incentivare l’utilizzo di modelli didattici innovativi e sperimentali, ha permesso di promuovere il talento, le competenze tecniche e tecnologiche, e di incoraggiare la diffusione della cultura dell’innovazione, sempre più presente all’interno di tutte le organizzazioni formative e lavorative.

Ai protagonisti dell’esperienza sono andati i complimenti del dirigente Fabio Giovanetti, soddisfatto e felice per l’esito della competizione, che in videoconferenza si è complimentato con l’intero gruppo di lavoro, sottolineando la necessità, di questi tempi, di sorridere grazie alle notizie positive che consentono di guardare al futuro con più energia e passione.

Il professor Stefano Del Vitto ha sottolineato come il traguardo arrivi dall’impegno, e dalla generosa condivisione di competenze e abilità messe a disposizione del team per il raggiungimento di un importante obiettivo comune.

“Sono contento dell’esito di questo progetto, al quale ho preso parte molto volentieri, anche per lasciare un ricordo positivo all’interno del corso a cui io stesso ho preso parte, e che mi ha trasmesso davvero molto”. Con questo parole l’ex alunno dell’ISIS di Luino e oggi matricola del Politecnico di Milano, Andrea Capobianco, ha commentato l’ottimo risultato ottenuto dall’istituto della città lacustre, riconoscendo, insieme agli studenti del quinto anno, l’importante occasione di crescita didattica. Colta nel migliore dei modi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127