Cadegliano Viconago | 12 Marzo 2020

Secondo caso di Coronavirus nell’alto Varesotto, tampone positivo a Cadegliano

L'ATS ha predisposto già le restrizioni del caso, mentre il Comune di Cadegliano Viconago ha istituito l'Unità di Crisi per gestire al meglio l'emergenza

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

“Buongiorno. Comunico ai cittadini di Cadegliano Viconago che a seguito di un tampone risultato positivo al Coronavirus un nostro concittadino è stato ricoverato presso un nosocomio”.

Con queste parole il sindaco Arnaldo Tordi ha annunciato a tutta la sua popolazione la presenza di un caso di Coronavirus nel suo paese, senza specificare al momento età e genere.

“Per ragioni di privacy non è possibile rilasciare ulteriori informazioni, quindi si chiede di non chiamare chiedendo dati sensibili in quanto l’ATS Insubria ha già predisposto le restrizioni del caso”, continua Tordi.

Il Comune di Cadegliano Viconago ha istituito l’Unità di Crisi per gestire al meglio l’emergenza. Si comunica altresì che è a disposizione l’Unità di Crisi al numero di telefono 329 8661715 per supporto e dubbi della cittadinanza. Questo numero sarà attivo 24 ore 24 fino al termine dell’emergenza. Raccomandazione: state a casa e in caso di necessità i Servizi Sociali sono a disposizione”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127