Cuvio | 1 Marzo 2020

Lotta allo spaccio di droga in Valcuvia, i carabinieri denunciano tre irregolari

I tre spacciatori, in questo periodo, hanno venduto hashish ad italiani residenti in zona di età compresa tra i 35 e i 48 anni. L'operazione è dei carabinieri di Cuvio

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

I carabinieri della stazione di Cuvio, nel corso delle ultime settimane, dopo aver attuato diversi servizi di pedinamento e osservazione, hanno denunciato tre uomini di cittadinanza marocchina, tutti irregolari sul territorio nazionale e riconosciuti colpevoli di cessioni di sostanze stupefacenti nel territorio della Valcuvia.

I Comuni che sono stati interessati dall’attività di indagine sono Gemonio, Rancio Valcuvia e Orino. Nel corso di queste settimane, infatti, i militari dell’Arma hanno potuto documentare diverse cessioni di stupefacente, per lo più hashish nei confronti di cittadini italiani residenti sempre in Valcuvia di età compresa tra i 35 e i 48 anni.

Nel corso delle operazioni sono state sequestrate in via amministrativa le piccole quantità di stupefacente che, di volta in volta, venivano cedute agli acquirenti.

Gli stranieri sono stati quindi denunciati all’autorità giudiziaria per spaccio di stupefacente, mentre per gli assuntori è scattata la segnalazione all’autorità amministrativa per i provvedimenti che sono previsti in tema di sospensione della patente di guida.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127