Alto Varesotto | 3 Febbraio 2020

Terza Categoria, la Casport sorprende la Valcuviana. Tre punti per la France Sport

Polemiche a Ponte Tresa per due gol annullati ai padroni di casa, il Città di Varese passa con un rigore di Ponti. Vincono anche il Rancio e il Bisuschio a Cittiglio

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Si è giocata nel weekend la quindicesima giornata di Terza Categoria (Girone B), che ha coinvolto numerose squadre dell’alto Varesotto. Tante le sorprese sui campi, ma quella più clamorosa è stata la vittoria della Casport in casa sulla Valcuviana, che non perdeva da dieci partite. Ma andiamo con ordine. 

Anzitutto, a sorprendere di più, è stata proprio la partita di Cuvio, nella quale i gli ospiti hanno espugnato il campo della Valcuviana per 2-1. I ragazzi di Boscaro sono andati in vantaggio al 12esimo con un gol di Vagliani, sfruttando un’imprecisione di Annaloro che, perdendo la palla su un cross, lascia la palla al centrocampista per la rete dell’1-0. Al 43esimo, però è lesto Men Laykhaf a concretizzare un bel guizzo di Confessore, anticipando i difensori e infilando Tedesco. Si rientra negli spogliatoi in parità. Match in equilibrio fino alla fine, con una bella incornata di Vigezzi che si è stampata sulla traversa e un tiro di Vanetti neutralizzato in angolo di Tedesco. È all’87esimo che si decide la partita con Basso che batte con un pallonetto l’estremo difensore della Valcuviana, per il risultato finale di 2-1.

“Niente da dire sulla nostra prestazione, il gioco c’è stato, se non segni dopo aver sbagliato molto, poi la paghi. Giornate come questa possono capitare, tuttavia penso che la strada intrapresa sia quella giusta. Da martedì penseremo al Ponte Tresa”, così mister Nunzio Radicia della Valcuviana ha riferito al nostro Max Morosi. “Sapevamo che la Valcuviana non ci avrebbe regalato nulla, è un’ottima squadra. Ci è andata bene, la fortuna che non abbiamo avuto in altre occasioni oggi ci ha dato una mano. Bene la nostra fase difensiva, tre punti d’oro che ci rilanciano in zona play off, noi ci crediamo”, il commento dell’allenatore Boscaro.

Sconfitta con rammarico per il Ponte Tresa che, davanti a trecento tifosi, cade contro il Città di Varese grazie ad un rigore realizzato di Ponti al 30esimo del primo tempo. Una vittoria di misura per la capolista, che non ha brillato, a dimostrazione delle due reti annullate a Morello, la prima sullo 0-0 e la seconda a metà ripresa, che ha fatto infuriare i ragazzi di Pellegrino e dei tifosi locali. Anche al 90esimo, poi, occasionissima per i padroni di casa, ma Mambretti si supera e nega la gioia del pareggio a Avanzo. 

Vittoria di misura, contro il Casbeno, per i ragazzi di mister Franceschetti, che grazie al gol di Cervaro espugnano il campo del capoluogo e ora si rilanciano al terzo posto a soli quattro lunghezze dalla Valcuviana. Tre punti pure per il Rancio che sconfigge il Biandronno per 3-1 grazie a Spaltro, Ghiringelli e Zucchini, che rispondono al vantaggio di Aldeni. Perde in casa, invece il Pro Cittiglio, che subisce un poker per mano del Virtus Bisuschio: una vittoria grazie alla doppietta di Peruzzo e ai gol di De Rosa e Auriemma. Per i padroni di casa reti di Cammareri e Mongui.

Ecco tutti i risultati della giornata e la classifica aggiornata.

Terza Categoria, girone B, 15esima giornata.
Biandronno vs Rancio 1-3
Casbeno Varese vs France Sport 0-1
Don Bosco vs Fulcro Travedona Monate 4-1
Olona vs Brebbia 1-1
Pro Cittiglio vs Virtus Bisuschio 2-4
Ponte Tresa vs Città di Varese 0-1
Valcuviana vs Casport 2-1

Classifica:
Città di Varese 40
Valcuviana 34
France Sport 30
Biandronno 27
Rancio 21
Casbeno Varese 21
Olona 21
Don Bosco 21
Casport 20
Brebbia 18
Virtus Bisuschio 14
Ponte Tresa 13
Fulcro Travedona Monate 10
Pro Cittiglio 7

(Foto Max Morosi)

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127