Milano | 22 Gennaio 2020

Ospedale di Luino, la Lega contro il M5S: “Accuse senza senso, problemi risolti da tempo”

Il consigliere regionale Monti (Lega) replica ai Cinquestelle: “Prima di sferrare attacchi demagogici, almeno leggano la legge”. Stamane le dichiarazioni di Fumagalli

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È evidente che il collega Fumagalli non sa di cosa sta parlando visto il ritardo con cui è intervenuto sul tema. I problemi di cui parla sono già stati risolti da tempo“. Così Emanuele Monti, Presidente della III Commissione Sanità e Politiche Sociali di Regione Lombardia, in risposta alle dichiarazioni di oggi del consigliere regionale dei pentastellati Marco Fumagalli in merito all’Ospedale di Luino.

Regione Lombardia e Asst – spiega Monti – hanno da tempo affrontato la questione in modo concreto. Per quanto riguarda il rifacimento del tetto e la ristrutturazione del quinto piano sono stati stanziati 700mila euro di fondi regionali e a breve partirà la gara d’appalto per l’aggiudicazione dei lavori. Per la neuropsichiatria, invece, nell’autunno scorso c’erano stati problemi di copertura da parte del personale che, tuttavia, sono già stati risolti da mesi”.

Rimango colpito – continua il Presidente – di come i grillini siano sempre più preoccupati a fare della demagogia la propria caratteristica principale a discapito di interventi seri e concreti a favore dei cittadini lombardi”.

Voglio comunque ricordare ai Cinquestelle – conclude l’esponente della Lega – che se conoscessero la Legge sulla Sanità di Regione Lombardia, come ci si aspetta da chi ha l’ambizione di rappresentare i propri elettori, potrebbero tranquillamente evitare di sottoporre alla Giunta un gran numero di interrogazioni inutili e ridondanti”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127