Catania | 18 Gennaio 2020

Addio a Pietro Anastasi, tre scudetti con Juve. Leggenda del Varese

Domani mattina aperta in Comune a Varese la camera ardente. I funerali saranno celebrati nel pomeriggio di lunedì nella Basilica di San Vittore a Varese

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

È morto nella sua Catania, all’età di 71 anni, stroncato da un brutto male contro il quale combatteva da tempo, Pietro Anastasi, leggenda del calcio italiano.

Nato a Catania, “Pietruzzu” esplose con la maglia del Varese quando l’allora direttore sportivo biancorosso, Alfredo Casati, rimase folgorato alla vista di questo attaccante 18enne, decidendo in appena un giorno di portarlo dalla Sicilia all’ombra del Sacro Monte.

Giocò due stagioni con la maglia del Varese del Cumenda Giovanni Borghi. La prima valse la promozione in serie B. La seconda è la pagina più bella della storia biancorossa: secondo posto in serie A alla fine del girone d’andata, vittoria 5-0 (con una sua tripletta) il 4 febbraio del 1968 a Masnago contro la Juventus, settimo posto alla fine del campionato.

Fu proprio la Juventus ad acquistarlo e… per continuare a leggere la notizia consultare il sito “VareseNoi.it”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127