Maccagno con Pino e Veddasca | 17 Dicembre 2019

Maccagno, alla scuola secondaria “lezione di vita” per promuovere la cultura della legalità

Protagonisti dell'incontro di questa mattina il capitano dei carabinieri Alessandro Volpini e il maresciallo Luigi Belcastro, accolti a scuola dal sindaco Fabio Passera

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Sono molte le iniziative di prevenzione del bullismo organizzate nel plesso della Scuola Secondaria “Leonaro da Vinci” di Maccagno con Pino e Veddasca, che fa parte dell’Istituto Comprensivo “B. Luini”.

Oggi, martedì 17 dicembre, alle 8.30 alcuni rappresentanti dell’Arma dei carabinieri, tra cui il capitano Alessandro Volpini e il maresciallo Luigi Belcastro, accolti dal sindaco Fabio Passera e dai docenti, hanno proposto a tutte le classi del plesso un’interessante “lezione di vita” con lo scopo di promuovere la cultura della legalità.

Si è parlato della differenza tra scherzo e reato, per arrivare alla definizione di bullismo come atto intenzionale perpetrato più volte ai danni di una vittima, con mezzi diversi. Si è parlato di cyberbullismo e di dipendenza dai social, di giochi elettronici che inducono a pericolose “prove di coraggio”, di stalking e di tanto altro.

Informare le nuove generazioni sui pericoli della rete, imparare a riflettere, a comunicare paure e dubbi agli adulti (genitori, professori, educatori, rappresentanti delle istituzioni e non), saper riflettere per capire le conseguenze delle proprie azioni, crescere in modo più consapevole, ecco gli obiettivi che vorremmo raggiungere attraverso tutte le iniziative messe in atto a scuola. Ringraziamo i rappresentanti dell’Arma che ci aiutano in questo difficile compito e i genitori sempre attenti ai cambiamenti della società”, commentano gli insegnanti del plesso.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127