Brusimpiano | 10 Dicembre 2019

Rifiuti abbandonati nel bosco di Ardena: spuntano secchi con materiale edile ed una valigia

Una nuova segnalazione da parte di un cittadino che ieri percorreva la strada provinciale 41, quella che collega Marchirolo al borgo. "È una vergogna"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Non c’è pace per la natura e il fascino nei boschi nell’alto Varesotto, a causa dell’inciviltà di persone che, non avendo a cuore l’ambiente e in barba al senso civico, continuano ad invadere di spazzatura e qualsiasi tipo di rifiuti tanti paesi del territorio del nord della provincia.

Questa volta ad essere presa di mira dagli incivili ignoti è stata un’area boschiva di Ardena, sulla strada provinciale 41, quella che collega Marchirolo al piccolo borgo, dove a bordo strada sono stati trovati rifiuti di ogni genere, tra cui secchi con materiale edile, sacchi di spazzatura e immondizia sparsa sul terreno, cartoni, plastica ed anche una valigia.

A segnalare l’accaduto è stato un automobilista (SDT) che ieri percorreva la provinciale e che, indignatosi, ci ha voluto inviare alcune fotografie in redazione per porre l’attenzione e interessare chi di dovere, sia in un’ottica di pulizia delle aree, sia per chiedere ancora una volta l’intervento delle forze dell’ordine e delle amministrazioni comunali.

Da tempo, però, i Comuni dell’alto Varesotto, insieme alle Comunità Montane, e con l’ausilio di volontari come quelli di “Strade Pulite”, stanno lavorando per ridare decoro e pulizia alle aree invase dai rifiuti e cercando di sensibilizzare tutta la comunità ad avere rispetto per l’ambiente circostante, mentre riuscire a punire i trasgressori è un’impresa ardua, pensando alla vastità delle zone di montagna presenti nel nord della provincia.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127