Ispra | 5 Dicembre 2019

Sostenibilità e innovazione, debutta l’associazione “Verdi Varese-Verbano”

Ieri sera ad Ispra la presentazione di questa nuova realtà grazie agli interventi dei co-portavoce, Punginelli e Balestrero, e del bio-architetto Rivolta

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Ieri sera, 4 dicembre ad Ispra, presso la Sala Serra, in Municipio, si è tenuta la prima conferenza della rassegna #lasolastrada promossa dall’Associazione Intercomunale Verde Varese-Verbano, attraverso i suoi co-portavoce, Maurizia Punginelli e Massimiliano Balestrero.

L’Associazione nasce all’interno della Federazione Lombarda dei Verdi e sta intessendo relazioni con le Amministrazioni della Provincia di Varese per creare le condizioni migliori affinché si possa agire concretamente sul territorio, a favore del tessuto sociale ed economico, pensando al benessere delle persone e dell’ambiente, aldilà di storici schieramenti ideologici. Per dimostrare come le scelte quotidiane dei singoli e delle Amministrazioni possano cambiare e migliorare la società, è stato ideato il ciclo di conferenze #lasolastrada.

I co-portavoce nel presentare l’Associazione e Francesco Casarolli, Tesoriere e membro dell’esecutivo della Federazione Lombarda dei Verdi, hanno indicato le linee guida dell’azione che l’Associazione Intercomunale ha svolto, a partire dal recupero di una cultura civica e ambientale fondamentale ad attivare positivamente i cittadini.

Il Bio-Architetto Mauro Rivolta ha condotto i presenti attraverso i temi di ristrutturazione, recupero e ampliamento di stabili per finire con la costruzione di nuove abitazioni utilizzando materiali e secondo principi altamente sostenibili. La Bioarchitettura è una disciplina che si occupa della realizzazione di abitazioni nel rispetto di principi legati alla esposizione alla luce, ai venti nonché alla conformazione e costituzione del paesaggio e del territorio circostante. La valutazioni che vengono condotte in fase di progetto determinano la realizzazione di ambienti confortevoli ma anche di basso impatto ambientale. La forma dell’immobile, l’esposizione dei locali di soggiorno o di cucina al sud, così come la scelta dei materiali sono solo alcune delle variabili che possono determinare la riduzione del consumo di calore e, conseguentemente, di energia.

Al termine della relazione, il numeroso pubblico presente ha posto numerose domande e interventi che hanno reso ancora più interessante la serata.

Il tema della Bioarchitettura è stato occasione per un confronto, perché la progettazione delle nostre case, così come tutti gli altri temi che saranno trattati nel corso delle conferenze future, rappresentano momenti importanti per dimostrare come davvero i cittadini possono realizzare il bene comune e l’interesse delle proprie famiglie.

I co-portavoce, al termine, hanno presentato l’incontro successivo, programmato per il 28/01/2020. In questa occasione, attraverso gli occhi di Alberto Vigo, Biologo Marino, conosceremo quanto l’inquinamento incida sugli eco sistemi acquatici. Vigo ci svelerà, infine, cosa veramente significa interagire con isole di plastica.

Per ulteriori informazioni sull’associazione Intercomunale Verdi Varese-Verbano scrivere una mail all’indirizzo verdivareseverbano@gmail.com o consultare la Pagina Facebook.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127