Alto Varesotto | 27 Novembre 2019

Comuni Ricicloni in Lombardia, al top diversi comuni dell’alto Varesotto

Tra i Comuni dell’Alto Varesotto spicca Gemonio, ma presenti anche Besozzo, Castello Cabiaglio, Ferrera, Gemonio, Grantola, Leggiuno, Masciago Primo, e Orino

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Torna il momento di scoprire la classifica del concorso indetto da Legambiente “Comuni Ricicloni” con il Dossier 2019 (scaricabile sul sito dedicato), basato sui dati del 2018. Nato nel 1994, il concorso è un appuntamento consolidato, a cui aderisce un numero sempre maggiore di Comuni, che vedono nell’iniziativa di Legambiente un importante momento di verifica e di comunicazione degli sforzi compiuti per avviare e consolidare la raccolta differenziata, e più in generale, un sistema integrato di gestione dei propri rifiuti.

L’iniziativa, patrocinata dal Ministero per l’Ambiente, premia le comunità locali, amministratori e cittadini, che hanno ottenuto i migliori risultati nella gestione dei rifiuti. A partire dall’edizione 2016 del concorso l’accento è stato sui Comuni Rifiuti Free, ovvero quei comuni a bassa produzione di rifiuto indifferenziato destinato a smaltimento.

In base all’elaborazione dei dati 2018 messi a disposizione dal sistema O.R.S.O. di Arpa Lombardia e riletti da Legambiente, sono 308, su 1507, i comuni lombardi che hanno raggiunto per il 2019 il traguardo dei 75 kg/ abitante anno di residuo secco indifferenziato, criterio di riferimento per entrare in classifica. Questi rappresentano il 20,3% dei comuni lombardi e vedono coinvolti 1 milione e 660 mila abitanti cioè il 16,5% della popolazione che concorre altresì al raggiungimento del 70,8% di raccolta differenziata.

In vetta alla classifica Rifiuti Free, si collocano le province di Bergamo con 59 e Mantova con 57 comuni, seguite da Cremona con 43 e Brescia con 41. In Città Metropolitana di Milano sono 40, Varese 38 (su 139) e 18 in Monza Brianza. Chiudono la classifica la provincia di Como con 6 comuni, Lodi con 4, Pavia e Sondrio con solo un comune. La provincia di Lecco, nonostante il 70,8% di raccolta differenziata, non ha alcun comune presente in classifica.

Varese registra una percentuale del 76,3% di raccolta differenziata, per la quale si attesta al quarto posto dopo Mantova, Cremona e Brescia.

Nello specifico, tra i Comuni della nostra zona, possiamo trovare Besozzo, Castello Cabiaglio, Ferrera, Gemonio, Grantola, Leggiuno, Masciago Primo e Orino. Tra loro spicca Gemonio, con una produzione di soli 50,5 kg/ab all’anno di rifiuti indifferenziati e una percentuale di raccolta differenziata dell’89,1%.

“Se vogliamo procedere verso una Lombardia Sostenibile dobbiamo puntare sull’efficienza della gestione, abbracciare e intrecciare stili di vita ed economia circolare, recupero di materiali ed ecodesign, comportamenti quotidiani e visioni strategiche a lungo termine”, commenta Barbara Meggetto, presidente di Legambiente Lombardia.

Soddisfatto Raffaele Cattaneo, Assessore Ambiente e Clima di Regione Lombardia, che commenta: “La nostra regione ha scelto da tempo la strada dell’innovazione che minimizza la produzione di rifiuti e massimizza il recupero, il riciclo e il riuso. Una strada su cui la Lombardia è ben avviata e che vogliamo diventi il paradigma dello sviluppo di questi anni”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127