Maccagno con Pino e Veddasca | 13 Novembre 2019

CAI Luino, nasce il nuovo gruppo giovani: prima escursione in Veddasca

Sabato il primo appuntamento, consentito solo a giovani dai 18 ai 30 anni, che porterà i partecipanti a conoscere il monte Gambarogno. Ecco il programma

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Sabato 16 novembre il gruppo escursionismo giovanile del CAI Luino, che si è appena costituito in seno alla sezione luinese, propone un’escursione in Val Veddasca con meta il monte Gambarogno.

“Abbiamo creato questo gruppo per rivitalizzare la sezione con nuove ‘leve’ – commenta Gabriele Brambini, uno dei giovani coinvolti -, dato che attualmente i ragazzi che partecipano non sono molti, incoraggiati anche dal presidente del CAI. Questo gruppo quindi organizzerà escursione dedicate a noi ragazzi, facendo riavvicinare i giovani al proprio territorio. Per ora ne abbiamo programmato uscite fino a febbraio, una al mese. Poi da primavera incrementeremo il numero anche in base alle adesioni che avremo”.

Il referente è Gabriele Brambini, ma in realtà sono quattro i ragazzi ad aver messo in piedi il nuovo gruppo, con Samuele Omati, Davide Cipolletta e Edoardo Cossu, che hanno creato anche un’apposita Pagina Instagram.

A questa escursione la partecipazione è consentita solo a giovani di età compresa tra i 18 e 30 anni, che si ritroveranno sabato mattina, alle ore 8.30, presso il parcheggio del Porto Nuovo di Luino, accompagnati dal responsabile e proponente dell’iniziativa, Gabriele Brambini (349 62 93 551), e dal secondo accompagnatore, Samuele Omati (335 57 84 575)

Si parte dal Passo Neggia e si imbocca il sentiero che conduce al rifugio Sant’Anna, il percorso attraversa un bellissimo bosco di latifoglie miste a conifere, prima di raggiungere il rifugio si potranno osservare dall’alto i tipici tetti d’ardesia di Indemini. Da Sant’Anna si procede fino all’Alpe Cedullo, dove nella stagione estiva è possibile assaggiare formaggi di produzione locale. Da qui si proseguirà lungo il sentiero che dal versante Nord conduce alla vetta del monte Gambarogno (1737 m). Dalla vetta un sentiero in discesa riconduce al Passo di Neggia.

I dettagli. Mezzo di trasporto auto (gratuita con condivisione delle spese) –  Difficoltà E – Tipo escursione Anello. Lunghezza percorso andata e ritorno anello: traversata 11 km. Altezza massima 1737 metri. Tempo totale (anello/traversata) quattro ore. Scarponi si. Equipaggiamento di media montagna. (adeguato alla stagione) Dislivello salita mt 594 –  Bastoncini consigliati – Durata giorni: 1. Dislivello discesa mt 594 – Fatica: F1 – Richiesto documento per l’espatrio. Fonti di acqua sul percorso. Eventuale rifugio: Rifugio Sant’Anna (non gestito).

Adesioni e assicurazione: la partecipazione alle escursioni proposte dal CAI Luino è consentita solo agli iscritti al CAI di qualsiasi sezione nazionale o a club alpinistici stranieri di cui esiste una reciprocità. Per i non soci che desiderano partecipare alla escursione viene fatto obbligo di iscriversi il giovedì antecedente la gita versando la quota di € 10 comprensiva della polizza assicurativa prevista dalla sede centrale per Soccorso Alpino –Infortuni senza la quale non sarà possibile partecipare.

Per ulteriori informazioni sono disponibili i seguenti contatti:
– CAI Luino (0332 511101 – escursioni@cailuino.it);
– Informazioni Turistiche Luino (0332 530019 – infopoint@comune.luino.va.it);
– Pro Loco Maccagno (0332 562009 – info@prolocomaccagno.it).

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127