Brezzo di Bedero | 29 Ottobre 2019

A Brezzo di Bedero protagonista il softair con la decima edizione della “Caccia alla Volpe”

Circa duecento le persone che hanno partecipato all'evento sportivo promosso nel weekend dalle "Volpi del deserto". Appassionati da Italia e Svizzera

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’associazione sportiva dilettantistica “Volpi del deserto” ha promosso nel weekend la decima edizione del torneo di softair “Caccia alla Volpe”, che ha avuto luogo nei boschi di Brezzo di Bedero.

Una tradizione, quella dell’evento annuale, che viene portata avanti con passione dal gruppo guidato dal presidente Marco “Scheggia” Pinzan, e alla quale si somma inoltre la pratica settimanale della disciplina, basata sulla simulazione di azioni militari con l’impiego di armi ad aria compressa.

I membri del collettivo, detentori del titolo di Campioni Regionali Lombardia 2019, dell’ente sportivo Libertas, si sono misurati con circa duecento partecipanti – appartenenti a ben ventisei club provenienti da tutto il nord e il centro Italia, ma anche dalla vicina Svizzera – nelle lunghe e complesse prove previste dal torneo.

Diversi gli obiettivi da raggiungere sul campo da gioco, tutti strutturati attorno alla ricerca di indizi in punti prestabiliti, all’interno di una vasta area del territorio battuta preliminarmente attraverso un lavoro di intelligence. Ventiquattro le ore complessive della gara, iniziata nel pomeriggio di sabato e terminata il giorno seguente con la premiazione e il rinfresco presso il bocciodromo di Brezzo di Bedero.

Grande soddisfazione per tutti gli appassionati che hanno preso parte all’attività dell’associazione, il cui rapporto con la realtà locale non si ferma al softair ma prosegue nell’ambito della manutenzione e della cura del patrimonio naturale, come testimoniato dalla partecipazione alle giornate ecologiche e ai recenti interventi di recupero delle postazioni della Linea Cadorna.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127