Laveno Mombello | 11 Ottobre 2019

AlpTransit: sottopasso di Laveno, in arrivo gli indennizzi per gli espropri

I residenti di via Ceretti 37 a Prealpina: "Passeranno fino a 10 mesi dal primo versamento della quasi totalità della somma, prima di liberare la casa"

Mentre si è costituito il comitato “Bocciamo AlpTransit”, che andrà a coinvolgere tutti i paesi da Maccagno con Pino e Veddasca fino ad Ispra, proseguono i lavori sulla linea in vista della definitiva messa a regime della linea dove sarà realizzato il corridoio Rotterdam-Genova.

E così, come si legge stamane sul quotidiano “La Prealpina”, sono in arrivo gli indennizzi per gli espropri che si verificheranno in via Ceretti 37, che permetteranno ad RFI di costruire il sottopassaggio che collegherà la strada interessata a via Varese, sulla SP394dir, che collega il paese lacustre a Cittiglio.

Si tratta di un edificio dove risiedono una quindicina di famiglie e dove vi è un negozio di un parrucchiere. La struttura dovrà essere abbattuta per fare in modo che vengano realizzati gli scavi e il collegamento tra i due paesi, in modo tale da eliminare il passaggio a livello presente lungo la provinciale.

“Siamo stati chiamati – hanno riferito i cittadini a Prealpina – e ci sono state fatte delle offerte economiche. Le prime ricevute non le abbiamo ritenute del tutto congrue dopo una valutazione attenta, ci siamo così informati per fare delle osservazioni scritte. In seconda battuta il valore delle offerte sono aumentate ed abbiamo accettato. Ora manca solo un timbro e la firma di Regione Lombardia per l’erogazione dei fondi che dovrebbe arrivare prima di fine anno nella misura del 90 per cento del valore. Il restante 10 per cento sarà dato una volta lasciate le abitazioni. Potrebbero volerci fino a dieci mesi dal primo versamento della quasi totalità della somma a quando poi dobbiamo liberare le abitazioni”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127