Maccagno con Pino e Veddasca | 10 Ottobre 2019

Gran finale per “Interpretando suoni e luoghi” all’Auditorium di Maccagno

L’appuntamento è per sabato 12 ottobre alle ore 21 con i Solisti dell’orchestra Luigi Boccherini di Lucca con Luca Lucini alla chitarra e Matteo Falloni al pianoforte

Un gran finale con l’ultimo concerto in programma per la rassegna “Interpretando suoni e luoghi”, promossa dalla Comunità Montana del Piambello e Comunità Montana Valli del Verbano, giunta alla sua undicesima edizione.

Sabato 12 ottobre alle ore 21, presso l’Auditorium in via Valsecchi 23, il comune di Maccagno con Pino e Veddasca sarà il 15esimo luogo visitato dalla musica nella lunga e articolata rassegna che ha avuto una costante presenza e apprezzamento di pubblico nel territorio delle due Comunità Montane promotrici della Rassegna., che ha visto la direzione artistica e organizzativa di Chiara Nicora e Silvia Sartorio.

Ad esibirsi in una serata di grande musica l’ensemble d’archi I Solisti dell’orchestra Luigi Boccherini di Lucca: Luca Celoni ed Enrico Bernini al violino, Angela Landi alla viola, Paolo Ognissanti al violoncello, con Luca Lucini alla chitarra e Matteo Falloni al pianoforte.

I “Solisti dell’Orchestra da Camera Luigi Boccherini” sono una formazione di musicisti nata in seno all’omonima Orchestra nata nel 1995, con l’intento di fare musica in vari ensemble, mirando ad un affiatamento e ad una sinergia musicale e strumentale sempre maggiore. “I Solisti” hanno collaborato con ottimi strumentisti e direttori di fama internazionale.

Matteo Falloni, diplomato in Pianoforte e Composizione presso il Conservatorio di Brescia, premiato in numerosi concorsi, svolge intensa attività cameristica e compositiva: sue opere sono eseguite sui palchi internazionali. Luca Lucini si diploma brillantemente presso il Conservatorio “Pollini” di Padova, Si è esibito in Europa, Medio ed Estremo Oriente, Giappone, Canada, America Latina suonando in prestigiosi Festival. È direttore artistico della rassegna “Pomeriggi musicali di Salò” è docente presso il Conservatorio di Trapani.

In programma il Quintetto per chitarra e archi in re maggiore di L. Boccherini G448 “Fandango” e due brani di W.A. Mozart: il Quartetto per archi in re minore K412 e il Quartetto per pianoforte archi in sol minore K478. Conclude il programma il Minuetto antico per chitarra e quartetto d’archi di Faloni.

Il concerto è ad ingresso libero e gratuito, per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook Interpretando suoni e luoghi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127