Tronzano Lago Maggiore | 9 Ottobre 2019

Mobili e rifiuti ingombranti abbandonati a Tronzano, si cerca un ticinese

L'uomo, giunto sul territorio domenica mattina, ha gettato tra gli scarti ricevute di pagamento con chiari riferimenti personali. Palmieri: "Non è la prima volta"

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

L’allarme rifiuti abbandonati sul territorio arriva fino a Tronzano Lago Maggiore, dove però quello che è l’ennesimo caso di sconcertante inciviltà, potrebbe per una volta seguire risvolti differenti dall’epilogo che nella maggior parte dei casi consente ai responsabili di farla franca, sfruttando l’anonimato.

Ingombranti, parti di mobili, giocattoli, appendini sono solo una parte di ciò che un operaio comunale, raggiunto poi dai carabinieri, ha ritrovato nel parcheggio di via Europa, situato lungo la Strada statale, nei pressi dei Mazzardit.

Dopo la spiacevole scoperta, risalente alla mattinata di domenica, sono stati informati anche gli agenti della polizia locale, nel tentativo di rintracciare il responsabile,

Si tratta molto probabilmente di un cittadino svizzero – spiega il sindaco del paese, Antonio Palmieri – poiché il volpone ha lasciato tra i rifiuti delle ricevute di pagamento postale con chiari elementi identificativi”.

Un piano dunque solo all’apparenza perfetto, data la scelta del giorno festivo per sfruttare l’assenza di controlli alla dogana, sia sul versante italiano che su quello elvetico, ma qualcosa evidentemente non ha funzionato, considerando questa “leggerezza” che potrebbe ora costare caro al trasgressore.

Ovviamente chiederemo informazioni in merito alla polizia cantonale – sottolinea ancora Palmieri – non è comunque la prima volta che troviamo rifiuti abbandonati provenienti da oltre confine”.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127