Luino | 4 Ottobre 2019

“Nonostante il divieto, i mezzi pesanti transitano nel centro di Luino. Bisogna intervenire”

In piazza Risorgimento urge la pulizia del monumento ai Caduti, in via XV Agosto i mezzi pesanti non rispettano il divieto. Le considerazioni di Agostinelli e Petrotta

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Piazza Risorgimento e via XV Agosto hanno ospitato nel weekend le tradizionali celebrazioni in ricordo dei martiri della Gera, giunte al 75esimo anniversario. Le stesse aree del centro cittadino, per ragioni legate non solo alla ricorrenza storica, sono state menzionate dalla minoranza luinese, nel corso del Consiglio comunale di lunedì sera, attraverso due incisivi interventi degli esponenti Pietro Agostinelli e Giovanni Petrotta.

“Ringrazio tutti coloro che hanno partecipato alle celebrazioni di domenica – ha affermato Petrotta – dove erano presenti diversi sindaci del territorio ad eccezione del nostro, che tuttavia ha firmato un invito rivolto agli studenti della città nel quale si citava l’importanza di partecipare ad una ricorrenza di questo tipo come un dovere verso chi ‘ha dato la vita per noi'”.

Ma non è tutto da piazza Risorgimento, dove il consigliere Agostinelli, presente alla manifestazione, non ha potuto fare a meno di registrare le condizioni della targa dedicata ai Caduti, quasi irriconoscibile, e anche la scarsa pulizia del monumento.

Sorvolando sulla polemica, ritenuta inappropriata per una data dal così alto valore, il sindaco Pellicini ha dunque risposto per quanto concerne il decoro del monumento: “Mi impegno personalmente da qui alla prossima festa, che sarà quella delle Forze Armate, il 4 novembre, per far sì che vengano svolti gli adeguati interventi di pulizia, oggetto di una dimenticanza di cui mi assumo la responsabilità“.

Su via XV Agosto, tratto conclusivo del corteo di domenica, guidato dalle autorità locali, pende però un’altra questione, sollevata nel corso dell’assemblea ancora da Agostinelli e connessa ai temi della viabilità e della sicurezza.

“I cartelli ad inizio via vietano il transito a mezzi che superano le 3,5 tonnellate, una segnaletica che come ho avuto modo di verificare personalmente, non viene rispettata. Lungo la strada circolano quotidianamente mezzi pesanti non autorizzati, forse perché la posizione dei cartelli li rende poco visibili da lontano, per chi proviene da via Luini e per chi accede da corso XXV Aprile. Devo evidenziare inoltre che sotto via XV Agosto, al centro della carreggiata, scorre il torrente ‘Luina’, e che in tale strada anni addietro si formò una enorme buca, nella quale precipitò un autoveicolo in sosta”.

Saranno gli uffici comunali, insieme al comandante della polizia locale, ad esaminare la situazione”, ha risposto il primo cittadino rivolto alla minoranza, dopo aver preso nota anche di questo secondo punto.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127