Luino | 30 Settembre 2019

Luino, l’Alzheimer conquista Palazzo Verbania con la creatività dell’arte

Un pomeriggio molto partecipato ed apprezzato per il pubblico presente, che si è emozionato davanti ad un tema che coinvolge tanti anziani sul territorio

Venerdì 27 settembre presso Palazzo di Verbania di Luino si è tenuto un evento organizzato dalla Fondazione Monsignor Comi volto a sensibilizzare la collettività verso la delicata tematica dell’Alzheimer.

Il tema è stato introdotto dal direttore della struttura Maurizio Pesenti e sviluppato dal vicepresidente Alberto Frigerio, mentre a chiudere il pomeriggio è stato il sindaco Andrea Pellicini. La psicologa Eleonora Belloni ha aperto la conferenza presentando il suo libro “Alzheimer, badanti e altre creature leggendarie“, esplorando il delicato mondo di questa patologia, correlata con la testimonianza della fotografa Sonia Lamia di cui in sala si poteva ammirare qualche prezioso scatto.

A seguire, in questo delicato percorso emozionale, il Teatro Periferico e Karakorum hanno organizzato “I cassetti non parlano: esperienze di teatro inclusivo”, uno spettacolo toccante, realizzato coinvolgendo i pazienti presenti all’interno della struttura affetti dal morbo di Alzheimer, lo staff e i loro familiari.

L’incontro è stato partecipato e molto coinvolgente, con tematiche profonde che hanno emozionato i presenti. Tutti, infatti, hanno lasciato la sala profondamente soddisfatti.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127