Varese | 12 Settembre 2019

Ospedale Del Ponte, in Terapia Intensiva arriva una poltrona per l’allattamento all’avanguardia

A donare la poltrona comoda e moderna è stata l'associazione Casa di Chiara onlus, nata dalla prematura scomparsa di una bimba di nome chiara nell’ottobre 2016

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Non una poltrona per l’allattamento tradizionale, ma particolarmente all’avanguardia, comoda e moderna, studiata per il benessere della mamma e del suo bambino per forme e materiali con cui è realizzata.

“Questa donazione ha per noi un alto valore simbolico, che esprime la missione della nostra associazione – spiega il presidente de La Casa di Chiara, Marco Cirigliano – Questa poltrona accoglierà le mamme intente ad allattare i propri bimbi, quale modo migliore per esprimere un abbraccio di amore e di speranza?”

L’amore e la speranza sono infatti le parole chiave dell’impegno di questa associazione, nata dalla prematura scomparsa di una bimba, di nome Chiara, avvenuta il 21 ottobre 2016.

La casa di Chiara si propone di aiutare e sostenere di tutti quei bimbi che, fin dai primi momenti della loro vita, si trovano a dover combattere contro piccole o grandi difficoltà, sia sostenendo la ricerca scientifica nel campo delle malattie rare, sia attraverso donazioni di apparecchiature e non solo in ambito pediatrico e neonatale, a diversi ospedali, tra cui il del Ponte di Varese.

“La Casa di Chiara ha già donato alla Terapia Intensiva Neonatale una preziosa incubatrice tre anni fa – tiene a sottolineare il professor Massimo Agosti, direttore del Dipartimento della Donna e del Bambino – Con la stessa gratitudine accettiamo oggi questa moderna poltrona per l’allattamento. Sono gesti preziosi, sia per i nostri bambini, sia per noi operatori, che ci fanno sentire supportati e incoraggiati nel nostro lavoro quotidiano da queste belle iniziative. Anche noi ci sentiamo un po’ abbracciati da questo bel gesto di generosità!“.

“Nessuno di noi può stabilire quanto sarà lunga la propria vita – spiega il presidente Cirigliano, che è anche il papà di Chiara – Ognuno di noi, però, può impegnarsi affinché la propria vita sia vissuta fino in fondo, sia speciale e di qualità. Per Chiara è stato proprio così. La sua vita terrena è stata tanto breve, troppo breve, ma è stata tanto intensa e straordinaria. Ha deciso, ha voluto e ha lottato ogni istante che ha vissuto. Ed è proprio per questo che noi, grazie al suo grande insegnamento, faremo in modo, con l’aiuto di tutte le persone che vorranno sostenerci, nei nostri progetti, di aiutare tanti bambini che devono affrontare le loro piccole e grandi difficoltà. Vogliamo donare una speranza. Vogliamo aiutare a vivere. Vogliamo che la vita di ogni bimbo che incontreremo sia speciale e di qualità. Per sempre grazie Chiara!”.

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127