Cocquio Trevisago | 29 Agosto 2019

Museo Salvini, la pittura incontra la musica con “Interpretando suoni e luoghi”

Il concerto del violoncellista tedesco Frieder Berthold si terrà venerdì 30 agosto alle ore 21, l’ingresso è libero e gratuito e sarà possibile visitare il mulino-museo

Tempo medio di lettura: < 1 minuto

Venerdì 30 agosto alle ore 21, in collaborazione con il comune di Cocquio Trevisago, si terrà un nuovo concerto della rassegna “Interpretando suoni e luoghi”, iniziativa promossa dalla Comunità Montana del Piambello e Comunità Montana Valli del Verbano.

Il concerto a ingresso gratuito si terrà in una sala del Museo Salvini, nella Contrada Salvini 5, dove sono esposti dipinti del pittore, proprio con l’intento di unire le diverse arti.

Ad esibirsi al violoncello il musicista tedesco Frieder Berthold, che eseguirà brani di Domenico Gabrielli, Johann Sebastian Bach e Max Reger. Il violoncellista che ha studiato con il leggendario Quartetto Amadeus a Colonia e a Londra, acclamato per la sua sensibilità cameristica, suona in diversi ensemble internazionali e si esibisce in tutta Europa, USA, Russia, Corea e Giappone.

Il pubblico potrà inoltre visitare il mulino-museo, casa natale e dal 1983 pinacoteca di Innocente Salvini, raro esempio di archeologia industriale del XVII secolo, caratterizzato da due ruote e da una serie di ingranaggi perfettamente funzionanti, mossi dall’acqua del vicino torrente.

In questo angolo tuttora di quiete, il pittore di spiccata valenza espressionista abitò e lavorò per un’intera vita, traendo ispirazione dal vicino paesaggio e animandolo con volti frugali e umili figure, testimoni di una civiltà rurale oggi scomparsa. Dall’ampio cortile, su cui si affacciano pregevoli affreschi “en plein air” di sua produzione, si accede al museo, con le sale adibite all’allestimento permanente di opere pittoriche.

Per maggiori informazioni è possibile visitare la pagina Facebook di Interpretando suoni e luoghi.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127