Luino | 2 Agosto 2019

Luino, modifiche al DUP: svelati gli investimenti per altre numerose opere pubbliche

Non solo l'area Lido, ma anche interventi a Voldomino, per il riassetto urbano in centro e altre opere importanti, come la gestione dei rifiuti in piazza Libertà

Tempo medio di lettura: 2 minuti

Oltre alle indiscrezioni sul recupero dell’ex complesso Lido, con le spiegazioni del sindaco Andrea Pellicini e dell’assessore al Bilancio Dario Sgarbi, quest’ultimo, durante l’ultima seduta del consiglio comunale, ha annunciato tutte le modifiche al D.U.P. (Documento Unico di Programmazione), che riguardano diverse opere pubbliche del territorio comunale.

Anzitutto nel 2019 gli interventi di miglioramento funzionale per il Palazzo Comunale passano da 300 a 270mila euro, mentre per quanto concerne l’adeguamento di edifici turistici lungolago e impianti per il miglioramento dei servizi raccolta rifiuti nel centro urbano di Luino in piazza Libertà si va da 50 a 80mila, oltre ai 130mila, che saranno finanziati da un mutuo, utili per la creazione di contenitori per la differenziata mediante attrezzature nuove.

Per il recupero dell’ex area Ferrari, invece, l’intervento è stato spostato nel 2020, mentre per la viabilità a Voldomino sono stati stanziati 160mila euro per porre in essere i lavori di messa in sicurezza del tratto stradale di via Asmara, tra via della Roggia e via Isolino, con l’obiettivo di risolvere le criticità. Per il riassetto urbano da piazza Garibaldi al lungolago è stato aumentato lo stanziamento da 250 a 300mila euro, dal ristorno dei frontalieri, come cofinanziamento per il bando “Interventi Emblematici“.

“L’intervento a Voldomino tra via della Roggia e l’incrocio di via Isolino, lungo via Asmara – commenta il sindaco Pellicini – è finalizzato alla diminuzione della velocità con la possibilità ulteriore di realizzare lateralmente un percorso pedonale con u tratto di ciclabile. Penso sia un fondamentale per rendere meno pericoloso un tratto di strada dove si sono verificati molti incidenti. Tra l’altro, un progetto di questo tipo, avrà la funzione di connettere il centro cittadino al centro di Voldomino”.

Nel 2020, invece, è prevista ulteriormente la rigenerazione del complesso Lido, post modifiche DUP, con 500mila euro da ristorno frontalieri per interventi in compartecipazione tra pubblico e privati, le asfaltature con piano viabile che sarà modificato da 600 a 300mila euro, con uno spostamento di quota senza diminuzione di fondi. Per la realizzazione di nuovi loculi al cimitero Luino capoluogo, invece, sono stati stanziati 108mila euro, mentre per l’adeguamento misure antincendio nei plessi scolastici aumentati fondi da 50 a 150mila euro per migliorare la sicurezza degli edifici.

Vuoi lasciare un commento? | 0

Lascia un commento

"Luinonotizie.it è una testata giornalistica iscritta al Registro Stampa del tribunale di Varese al n. 5/2017 in data 29/6/2017"
P.IVA: 03433740127